CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 25/07/2019

106 ANNI – FANTE REDUCE DI EL ALAMEIN VA AL LOURDES PER IL COMPLEANNO- ERA AGGREGATO ALLA FOLGORE PER I SERVIZI

GALLIATE DI NOVARA – Aveva promesso: «Se compirò 102 anni, andrò a Lourdes. Mi aspetta la Madonna». Era il 2015. Da allora, Eligio Caserio non ha mai rinunciato al suo fioretto. Festeggiato il traguardo dei 106, venerdì Eligio è partito per il Lourdes
Da due anni vive all’istituto De Pagave di Novara. «Io ero ateo – ricorda- ed ho scoperto la fede durante la Seconda guerra mondiale. Mi apparve in sogno una bambina per dirmi che avrebbe vegliato su di me. Ho pensato che fosse un segnale. In effetti mi sono sentito protetto». L’uomo era aggregato come fante non paracadutista per i servizi di fureria alla divisione Folgore. Fu prigioniero degli inglesi per quattro anni. Quando tornò a casa, lavorò in un saponificio e come manovale in provincia. Sono venuto a Lourdes solo per pregare, per ringraziare dello splendido dono che ho ricevuto.». Caserio a 103 anni si era iscritto ad un corso di computer “mi voglio tenere al passo con i tempi” , ha dichiarato quell’anno. Usa regolarmente il cellulare «Ho comprato il computer quando l’Inps ha smesso di inviare a casa la documentazione annuale del Cud. Ora è tutto on line». Nel corso del 2016 , tenuto dal comune, si interessava soprattutto alle e funzioni della posta elettronica. Ancora oggi il suo portatile è poggiato sulla scrivania della camera, con a afianco una copia della Bibbia