CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 17/05/2018

AFGANISTAN: FORZE SPECIALI E AVIORIFORNIMENTI USA SULLE AREE SOTTO ATTACCO

sopra: un loadmaster della US Air Force prepara un cargo da lanciare dal C17 nel sud dell’Afghanistan. La situazione della sicurezza nel paese ha reso necessaria la ripresa dei voli strategici dopo una pausa di 18 mesi. Fonte: US Air Force
 



HELMAND – Gli Stati Uniti hanno ripreso gli aviorifornimenti nell’Afghanistan meridionale, visto il deterioramento delle condizioni di sicurezza nel paese.
Il Boeing C-17 Globemaster III assegnato all’816th Expeditionary Airlift Squadron (EAS), 379th Air Expeditionary Wing (AEW), presso Al Udeid Airbase in Qatar ha condotto il primo aviorifornimento dopo 18 mesi, per alimentare le forze speciali.
Da Al Udeid è atterrato alla base aerea di Bagram vicino a Kabul. A Bagram, è stato caricato il 10 maggio per lanciare il carico in una località segreta nel sud dell’Afghanistan.
I talebani hanno iniziato la offensiva di primavera in modo contemporaneo in varie zone in particolare intorno alla città occidentale di Farah.

L’ispettore generale USA per la ricostruzione dell’Afghanistan (SIGAR) ha riferito che i talebani ora controllano circa il 14,5% dei distretti del paese – il più alto registrato dall’invasione guidata dagli Stati Uniti nel 2001

--