CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 28/03/2019

ANPDI CALTANISSETTA BREVETTA GLI ALLIEVI DEL CORSO DEDICATO AL CADUTO ALLA MELORIA – PARACADUTISTA ANDREA GINEX

di Giuseppe Salvo

Nella giornata di sabato 16 Marzo 4 paracadutisti della sezione Nissena si sono brevettati nei cieli di Reggio Emilia.
I loro nomi:
LA MAGRA Vincenzo Alberto, COSTANZO Luca, BURGIO Giovanni e PALUMBO Tommaso. Gli “ex” allievi si sono lanciati insieme al Vice Presidente, App. CC. par. PROTO Michele, ritornato alla attività lancistica dopo 15 anni.


La sezione ha molto apprezzato il grande impegno e la qualità tecnica dell’istruttore Andrea Cumia e dei coadiutori Calogero Giordano,Michele Nalbone,Chiara Carlisi e Maurizio Amendola, che hanno organizzat9o e condotto i corso portando al lancio tutti gli allievi.
Il 26° corso di paracadutismo, intitolato al paracadutista Andrea GINEX, ha raggiunto l’obbiettivo sia tecnico che associativo di fornire ai neo-paracadutisti una rigorosa preparazione che gli ha consentito di superare il vaglio della commissione esaminatrice di Reggio Emilia .
Un risultato che premia, alla fine, tutta la sezione di Caltanissetta.
Insieme agli allievi ha voluto esserci buona parte del direttivo, col presidente Giuseppe Salvo, il Vice presidente Proto Michele, il neo Direttore Tecnico Giordano, l’economo Milazzo , il Revisore dei conti Carlisi oltre ai soci DI STEFANO, INGALA e Liliana.
Sono stati effettuati 30 “vincolati” perfetti. La socia Liliana GIARDINA ha pure fatto un lancio da 4000 metri.
<(/br>
LA STORIA DEL PARACADUTISTA ANDRE GINEX
Il 26 corso è stato intitolato al par Andre GINEX un paracadutista di leva nato a Mussomeli(CL). Un ragazzo di vent’anni partito per assolvere il suo dovere di cittadino nei confronti della Nazione, che la mattina del 9 novembre 1971, a bordo di un C-130 dell’Aeronautica Militare Britannica, all’interno di una formazione ben più numerosa, decollava dall’aeroporto di Pisa diretto verso la SARDEGNA con a bordo 406 paracadutisti della “FOLGORE” impegnati in una importante esercitazione. Purtroppo uno di questi aerei non raggiunse mai la meta: GESSO 4 non rispondeva alle chiamate e sprofondava in mare di fronte a LIVORNO nelle secche della MELORIA. Nessun superstite! 6 aviatori britannici e 46 paracadutisti della “FOLGORE”, 46 ragazzi poco più che ventenni che avevano scelto di fare servizio di leva nei paracadutisti, tra cui Andrea GINEX caduto nell’adempimento del dovere.

La sezione di Caltanissetta si è impegnata a non dimenticare il loro Andre, caduto in servizio, dopo aver offerto la sua vita alla Folgore, silenziosamente.