CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 13/02/2018

BERLUSCONI: “MANDEREMO I MILITARI NELLE STRADE”

foto sopra: uno degli addestramenti specifici che il 187mo ha fatto ai Paracadutisti che sarebbero stati impiegati in Strade Sicure


PARMA- Sivlio Berlusconi ha annunciato a varie emittenti radio televisive che , una volta che la coalizione sarà al governo ci sarà un impiego massiccio dell’Esercito. Berlusconi ha dichiarato: ”Manderemo i militari nelle strade, tutti i militari, nessuno dovrà restare in caserma… Li manderemo ad aiutare il lavoro preziosissimo delle forze dell’ordine”.
La frase ha fatto registrare i commenti , non tutti favorevoli, di molti operatori e di qualche fonte politica. Ci confida un alto ufficiale dell’Esercito: “è davvero questo il compito dei Soldati? O meglio: è davvero utile, fatto nel modo che conosciamo?
I Militari dell’Esercito sono attualmente impiegati massicciamente nella operazione Strade Sicure. Purtroppo non si registrano azioni anti criminalità di rilievo, a parte qualche spacciatore o qualche ladro di cellulari fermato ( e subito rilasciato).
Le norma attuali impediscono a loro e soprattutto alle Forze dell’Ordine, di agire con maggiore severità, per motivi diversi.
I lettori ricorderanno uno dei tanti episodi di impotenza, quando Striscia la notizia di Gennaio ha fatto vedere come in Piazza della Stazione Centrale, a Milano, un branco di stranieri di colore ha devastato la piazza, in piena ora di punta, aggredendo il video operatore e lanciando sassi a casaccio, con le campagnole dell’Esercito a pochi metri, che non sono intervenute.