CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 08/08/2018

CASERTA: ARRESTATO DIPENDENTE CIVILE DIFESA. CHIEDEVA SOLDI PER FACILITARE I CONCORSI IN PS E PENITENZIARIA DEI VFP4

La Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta , su ordine del gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha posto agli arresti domiciliari Giuseppe Zarrillo, dipendente civile del Ministero della Difesa per il delitto di millantato credito.

Zarrillo avrebbe millantato di essere capace di favorire alcuni candidati nei concorsi pubblici della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria, chiedendo in cambio somme di denaro o altre utilità.
In almeno due circostanze Zarrillo sarebbe riuscito a farsi promettere, da genitori e parenti dei candidati, somme di denaro per importi variabili tra i 20.000 e i 25.000 euro, parte delle quali, pari a 8.000 euro, richieste anticipatamente per intercedere a loro favore, garantendo il superamento dei preliminari test di ammissione e delle visite mediche relativamente ai concorsi banditi nel 2017 dalla Polizia di Stato e dalla Polizìa Penitenziaria, per il reclutamento, rispettivamente, di 1.148 e 540 allievi agenti.

Le attività di indagine delegate alla Guardia di Finanza della Compagnia di Casetta, hanno contato su n intercettazioni telefoniche ed ambientali, audizione di persone informate dei fatti e acquisizione di documentazione amministrativa. Zarrillo era diventato un punto di riferimento di militari in ferma breve nell’Esercito Italiano, che si rivolgevano a lui per ottenere facilitazioni nel superamento delle prove di concorsi per il reclutamento nelle Forze di Polizia.