Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

25 MAGGIO 2014 - FONTANELLATO ( PARMA) ATTO DI DEVOZIONE E AFFIDAMENTO ALLA MADONNA DEI PARACADUTISTI CADUTI E PREGHIERA DI INTERCESSIONE PER LA SALUTE DI QUELLI MALATI E SOFFERENTI Sono ormai assai numerose le adesioni alla giornata che il Santuario di Fontanellato dedicherà all'atto di devozione e di affidamento dei paracadutisti Caduti e alla preghiera di intercessione per la salute di quelli malati e sofferenti.… continua a leggere
di Fabio Camignani Celle Ligure - Domenica 11 maggio ’14 la Sezione Anpd'I di Savona si è incontrata a Celle Ligure con diversi soci della Sezione di Monza per rendere omaggio all' Arcangelo San Michele patrono della cittadina rivierasca ligure oltre che della nostra Specialità. Il patrono in questa cittadina trova dedica in una chiesa, in un labaro, molto suggestivo, ed infine in una “cassa”,… continua a leggere
PARMA- Belluno ospita sabato e domenica prossimi il raduno trivento dei paracadutisti. Il compito dell’organizzazione tocca alla sezione provinciale dell’Associazione nazionale paracadutisti, con l’adesione delle sezioni del Triveneto. Si tratta del diciassettesimo evento provinciale e del sessantesimo anniversario della sezione provinciale di Belluno. La manifestazione, con la presenza del Presidente Nazionale , inizierà sabato alle 11 con l’incontro con il sindaco Massaro in municipio, alle… continua a leggere
PARMA- Sono gravi ma stazionarie le condizioni di uno dei due bersaglieri dell’11º reggimento di Orcenico rimasti feriti in seguito a un incidente stradale sulla Coastal road in Libano, a pochi chilometri dalla base di Shama, dov’è di stanza la brigata Ariete. Il giovane, un ventisettenne originario della Sicilia, ha riportato un trauma toracico, la frattura dell’osso zigomatico ed escoriazioni multiple. Le sue condizioni sono… continua a leggere
NOVI LIGURE- Lancio con paracadute tondo, tiro con il sistema reattivo SIAT ( colpi veri con risposta su schermo/scenario) e prova di ardimento in un parco sospeso, che ha generato il ritiro di diversi partecipanti che avevano sottovalutato la durezza della prova: ecco in sintesi cosa è accaduto Sabato scorso a Novi Ligure, scelta dal Presidente della sezione ANPDI di Savona, Fabio Camignani. Una gara… continua a leggere
BELLUNO-Gli ultimi governi di centrosinistra sembravano aver accantonato il progetto: con l'estate ormai alle porte, sul sito del ministero della Difesa l'ultimo bando è quello del 2013. Ieri, a Pordenone, l'Associazione nazionale alpini però ha rilanciato, approfittando del raduno annuale delle «penne nere» per proporre, con tanto di striscione esposto durante la sfilata, una «mini-naja» volontaria e gratuita, possibilmente allungata a tre mesi, e inquadrata… continua a leggere
ESERCITO E MILLE MIGLIA

Pubblicato il 12/05/2014

Roma - L’Esercito Italiano torna a partecipare alla 1000 Miglia, la corsa senza tempo, un evento unico, un sogno che corre lungo le strade del bel Paese. 24 edizioni storiche dal 1927 al 1957, 31 rievocazioni dal 1982 ad oggi. Tradizione, eccellenza e competizione in una festa lunga 4 giorni, da giovedì 15 a domenica 18 maggio. L’equipaggio dell’Esercito, proveniente dalla Scuola Trasporti e Materiali… continua a leggere
LIVORNO -Sono cominciate oggi, presso il 187° Reggimento paracadutisti “Folgore”, le selezioni per il primo corso di formazione per istruttori di “Metodo di Combattimento Militare”. Sintesi di diverse discipline di combattimento a distanza ravvicinata, il Metodo di Combattimento Militare ha lo scopo di garantire al combattente individuale, completamente equipaggiato, la sopravvivenza sul campo di battaglia, senza l’impiego di armi da fuoco. Dei 51 aspiranti, provenienti… continua a leggere
PARMA- La Lila, Lega italiana per la lotta contro l'Aids, chiede l'intervento dei ministeri della Salute e del Lavoro per modificare "l'introduzione del test Hiv periodico obbligatorio per tutti dipendenti delle Forze armate". L'associazione lamenta "che tutti i bandi del ministero della Difesa, per qualsiasi ruolo in qualsiasi Corpo, sono ora riservati a persone in grado di produrre un test Hiv dall'esito negativo, e che… continua a leggere
PORDENONE - «La permanenza della brigata Ariete a Pordenone non si discute». Lo ha sottolineato il capo di Stato maggiore dell’esercito Claudio Graziano, ieri in città per assistere all’adunata nazionale degli alpini. Graziano ha aggiunto che «per la Pozzuolo del Friuli si procede invece gradualmente secondo quanto stabilito dai piani della riorganizzazione delle forze armate». I friulani vogliono che i militari restino nel loro territorio… continua a leggere