Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

RASSEGNA STAMPA

Pubblicato il 21/08/2014

IL MATTINO DI SALERNO del 21 agosto 2014 I paracadutisti tricolore di Pontecagnano Alessandro Mazzaro Ancora un successo per i giovani paracadutisti Mario ed Armando Fattoruso. I due fratelli, originari di Pontecagnano Faiano, si sono classificati rispettivamente al primo ed al secondo posto ai campionati italiani di Canopy Piloting disputati a Ravenna nei giorni scorsi. La disciplina acrobatica (chiamata anche swooping) si basa principalmente sugli… continua a leggere
Le quattro vittime si erano formate qui e tutti le conoscevano. La Valentini tornava spesso Nello Mazzone Pozzuoli. Il Tricolore a mezz'asta e listato a lutto sventola mesto sul Tornado, piazzato all'ingresso dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli. È il tributo ai quattro piloti militari che si sono scontrati nei cieli dell'Appennino e che sono stati allievi della prestigiosa accademia militare che in novant'anni ha formato, tra… continua a leggere
PARMA- Abbiamo annunciato alcune settimane orsono che il nostro giornale si sta modernizzando: a parte qualche ritocco alla grafica, che rimarrà come tradizione, spartana, essenziale e non "confusionaria" , in meno di 10 giorni sarà in linea la nuova versione, dotata di programmi più potenti , in grado , ad esempio, di fare una sola ricerca velocissima per tutte le 360 pagine del giornale, così… continua a leggere
ASCOLI PICENO - Due aerei militari si sono scontrati in volo e sono caduti sulle colline tra Olibra e Venarotta, vicino ad Ascoli Piceno. Si tratta di due Tornado dell’Aeronautica Militare. I due jet appartenevano al Sesto Stormo e stavano svolgendo un’attività addestrativa in preparazione di un’esercitazione della Nato in programma in autunno. A bordo dei due aerei militari c’erano quattro militari, due piloti e… continua a leggere
VASTO Un mese nero per i voli militari. Solo qualche settimana fa, il primo agosto, un caccia Amx dell’Aeronautica militare era precipitato nelle campagne di Carovilli, in provincia di Isernia. L’aereo era caduto in una zona montuosa in località Carovilli, in provincia di Isernia, nel corso di un volo di trasferimento. Il pilota Francesco Sferra, 35 anni residente a Vasto, fortunatamente riusciva a salvarsi, lanciandosi… continua a leggere
PARMA-Forse anche per smaltire i residui della lunga cena di Sabato scorso a base di salumi, tortelli e malvasia parmensi, Gianfranco Paglia ha iniziato da ieri un intenso programma di allenamento per gli INVICTUS GAMES di Settembre a Londra. Primo fra tutti sarà la "handybike" lo strumento ginnico che rimetterà in forma la nostra Medaglia d'Oro, che dovrebbe cimentarsi in 4 discipline, da decidere sulla… continua a leggere
ZURIGO - Sulla vicenda dell'incidente avvenuto nelle Marche tra due tornado dell'Aeronautica Militare, interviene il Ten.Col. Gianfranco Paglia, consigliere del Ministro della Difesa, attualmente in Svizzera. "Trovo alquanto strumentale iniziare con la solita ridda di polemiche senza ancora sapere se lo scontro dei due tornado in cui sono dispersi quattro militari dell'Aeronautica sia dovuto a motivi tecnici o a errore umano. Ho sempre considerato i… continua a leggere
LIVORNO- Il sindaco di Livorno, ing Nogarin ha raccolto l’invito rivoltogli dal Comandante, durante la visita istituzionale, a fine luglio, al comando della Brigata Folgore ( foto sopra). Ingegnere aerospaziale, ha già volato su alianti e ultraleggeri e su aerei C130 in assenza di gravità per pochi secondi nelle operazioni scientifiche. Una data per il lancio non è ancora stata fissata, perché deve arrivare l’autorizzazione… continua a leggere
Il fotogramma del video in cui viene decapitato James Foley LONDRA - Il primo ministro britannico, David Cameron ha interrotto all'improvviso le vacanze in Portogallo per tornare a Londra perché nel video diffuso ieri dai jihadisti sunniti dello Stato Islamico, in cui viene decapitato il reporter americano James Foley, il boia mascherato parlava con uno spiccato accento inglese. Questo elemento fa temere che si possa… continua a leggere
PISA-L’ultimo C-130J dell’Aeronautica Militare italiana è atterrato oggi a Erbil completando il ponte aereo che dal 16 agosto ha trasportato, con 6 voli, 49 tonnellate di acqua e generi alimentari, 200 tende da campo e 400 sacchi a pelo per gli sfollati e i profughi minacciati dallo Stato islamico che hanno trovato rifugio nei campi delle Nazioni Unite nel nord dell’Iraq. L’intervento, disposto dai Ministri… continua a leggere