Stampa

EL ALAMEIN

LETTERA AL POSTERO

Pubblicato il 15/11/2011

di Emilio Camozzi Trieste Caro postero. Ho il piacere di non conoscerti. Penso che, tutto sommato, il piacere sia reciproco. Il non conoscerci riesce a farci apprezzare di più. I miei difetti li ho, e tanti. Meglio che tu non li scopra. Io sarò per te solo uno di El Alamein, uno di quelli che ...bla,bla...bla,bla...bla,bla. Tu invece avrai raccolto il testimone che le altre… continua a leggere
PARMA- Si è chiusa domenica scorsa la marcia in onore dei Paracadutisti del Nembo, conclusa dopo 60 chilometri di Aspromonte sulla spianata dello Zilastro. Ecco la cronaca di quei giorni: REGGIO CALABRIA 11 SETTEMBRE 2011 La Marcia dello Zillastro Sono tanti anni ormai che, attraverso le impervie montagne dell’Aspromonte, si svolge la marcia dei paracadutisti di oggi in onore di coloro che, paracadutisti anch’essi, nei… continua a leggere
PARMA- Grazie alla recensione di Giorgio Merighi, ecco un tassello della storia recente dei Paracadutisti che hanno avuto l'onore di servire nella FOLGORE:IL GIORNALINO DEI COPNGEDANTI DEL 1971. SFOGLIATE IL GIORNALINO "LUCE VERDE"!
DAL DIARIO DI "TANO PINNA"- ARTIGLIERE PARACADUTISTA E LEONE DI EL ALAMEIN. LA PARTENZA PER L'AFRICA: LUGLIO 1942 PRIMA PUNTATA a cura di Maurizio Pinna La partenza dall’aeroporto di Galatina di Lecce, il volo senza scorta sul Mediterraneo, l’arrivo a Derna Fatheia.I paracadute vanno a Derna, gli uomini con il camion raggiungono Tobruch,lungo la via Balbia, sotto il sole e la polvere. L’acqua è salmastra,… continua a leggere
DAL DIARIO DI "TANO PINNA"- ARTIGLIERE PARACADUTISTA E LEONE DI EL ALAMEIN. L'ARRIVO IN AFRICA: LUGLIO 1942 a cura di Maurizio Pinna SECONDA PUNTATA La prima giornata africana… Ain el Gazala\ El Adem, 21 luglio ’42, martedì Si parte per Tobruch, sono quaranta chilometri di strada. Tobruch è stata ripresa da un mese. Gli autieri ci dicono che è stata una battaglia dura, era difesa… continua a leggere
Parma- Sono giunti al SIGGMI e al PROGETTO EL ALAMEIN preziosi documenti che ci ha spedito il dr Massimo Massoni, figlio del Generale artigliere paracadutista Carlo. Massimo Massoni si è anche iscritto al SIGGMI e ha donato il controvalore di un cippo che sarà posizionato in prossimità della postazione che occupava. Tra i documenti c'è anche un dettagliato schizzo che ci consentirà di individuarla. Nella… continua a leggere
decamillis
“ULTIMO COLPO”

Pubblicato il 07/07/2011

SAVONA -Il 13 giugno “Ultimo Colpo” al secolo Bruno De Camillis ha raggiunto quell’angolo di cielo riservato ai martiri e agli eroi. UNA VITA AVVENTUROSA E SCHIVA Bruno De Camillis nasce in Eritrea nel 1919 dove il padre era governatore ad Asmara,rientrato ancora fanciullo in Italia si arruola nella nascente Divisione Folgore con il grado di tenente paracadutista, controcarrista, inquadrato nel 186°rgt in seguito operativo… continua a leggere
PARMA-Una strana coincidenza vuole che il mese di Aprile abbia significatri assai profondi che riguardano una vittoria della Folgore. Nell'aprile del 1943, infatti,ciò che rimaneva della Folgore, dopo un ripiegamento durato mesi per centinaia di chilometri, si immolava anche in Tunisia ( leggete la storia a cura del Leone di El Alamein Gino Compagnoni su www.paracadutistibrescia.com) Ecco perchè ogni anno, vogliamo onorare la memoria dei… continua a leggere
la copertina del libro presentato il 2 luglio a Livorno LIVORNO- Nel 2008 abbiamo stampato e presentato il libro "LA NOSTRA STORIA",un prezioso documento curato da tre generali, protagonisti ora in congedo della della Brigata Folgore: i generali Orrù Giostra e Milani.L'opera è stata patrocinata dalla brigata Folgore e sponsorizzata anche dal nostro sito, oltre che da famose aziende nazionali, ed è stata presentata ieri,… continua a leggere
LE POESIE DEI PARACADUTISTI

Pubblicato il 23/02/2011

PARMA- Il Leone artigliere paracadutista Gaetano Pinna, reduce anche dal POW 305, prima di morire mi fece avere un fascicolo che Lui aveva chiamato: Le due P: Paracadutismo e Poesia. Si tratta di una raccolta di componimenti poetici di autori vari - in prevalenza paracadutisti- molti dei quali parlano di El Alamein e di altri episodi di guerra,fino ad arrivare alla tragedia della Meloria. Si… continua a leggere