Stampa

EL ALAMEIN

PARMA- Non poteva giungere messaggio più apprezzato dai nostri lettori : un "fiero ed orgoglioso" leone della Folgore sardo .-Giuseppe Ortu- ci scrive, grazie al Figlio Salvatore che frequenta il nostro sito. Caro Walter , tramite mio figlio Salvatore ti mando qualche ricordo della mia vita da Paracadutista e di Combattente. La mia prima Compagnia era inizialmente la C.C. del VI Battaglione. Il mio caposquadra… continua a leggere
IL MIO 23 OTTOBRE 1942 A EL ALAMEIN

Pubblicato il 18/01/2009

di Arrigo Curiel - Leone della Folgore IL MIO 23 OTTOBRE 1942 A EL ALAMEIN ( ricordo di colori dopo la violenza ) 23 ottobre alla sera l’aria era calda a Deir el Munassib.La notte trasparente per la luce della luna. ,il silenzio accarezzava la sabbia chiara ed i bassi oscuri costoncini. Qua e là un parlottare sommesso nelle postazioni, un colpo di tosse trattenuta,… continua a leggere
4 DICEMBRE 1941 SANTA BARBARA PATRONA DELL’ARTIGLIERIA NASCONO GLI ARTIGLIERI PARACADUTISTI di Maurizio Pinna Ecco la lettera che Tano, il giorno seguente il suo primo lancio, il primo degli artiglieri paracadutisti, scrisse alla Madre. La riportiamo per intero e senza “trascrizione” Le notizie che possiamo ricavare sono tante, …l’ora del lancio …la quota del lancio…l’indennità di lancio Il probabile trasferimento a Firenze del Gruppo… …il… continua a leggere
EL ALAMEIN LA LINEA DEL FUOCO Un film di Enzo Monteleone di Arrigo Curiel Affiorano ricordi di guerra che non possono essere cancellati o resi sbiaditi dal tempo, e le parole non sono sufficienti ad esprimere ciò che intimamente sentiamo in certi momenti, come quelli di vedere il film di Enzo Monteleone. E’ emerso che i giovani conoscono poco la nostra storia recente, soprattutto nei… continua a leggere
L'Autore a Tarquinia, davanti alla sua baracca di Arrigo Curiel, già alpino, arruolatosi nella Folgore nel 1942 combattente a El Alamein nel 187mo rgt Successe a Borgia (Catanzaro) nell’ottobre 1943 con i paracadutisti del 185° Nembo. La richiesta di suonare Giovinezza e il rifiuto del musicista del paese. Il 185° della Divisione Nembo, venne trasferito a Borgia, una cittadina a pochi chilometri da Catanzaro, ed… continua a leggere
PARMA- Abbiamo ricevuto due racconti da un Reduce della Folgore del 1942. Ci complimentiamo innanzitutto per la Sua capacità tecnologica, visto che usa regolarmente il computer. Avevamo letto qualche suo intervento sulla rivista Folgore, e per questo gli abbiamo chiesto una biografia. Eccola: PRIMO RACCONTO HALAM HALFA o HALAM El-HALFA di Arrigo Curiel Gli storici ed i grossi papaveri britannici si servirono di un nome… continua a leggere
PARMA- Spigolando tra la posta elettronica di un salvataggio di alcuni mesi orsono, abbiamo trovato un articolo che ricevuto dall'amico Maurizio Pinna, figlio dell'indimenticabile Tano, artigliere paracadutista di El Alamein. Era stato inviato nei giorni della polemica della palma fotografata su un mezzo militare in Iraq. Ecco l'articolo Erwin Johannes Eugen Rommel Novembre 1944 al POW CAMP 305 arriva la notizia della morte di Rommel… continua a leggere
le foto sono di Fulvio Cenci, che le ha scattate in condizioni di luce e operative difficili, vista la folla che ha partecipato PARMA- Si sono conclusi con un successo organizzativo e di partecipazione di paracadutisti,di pubblico e di ospiti, a Parma, nella splendida cornice di Piazzale della Pilotta, i "tre giorni del ricordo dei Leoni della Folgore". La cerimonia col lancio, proposta dall'onorevole Paglia… continua a leggere
PARMA-I due "plotoni" di paracadutisti partiti da Tradate il 23 Ottobre e da Tarquinia la mattina del 24, hanno percorso l'Italia di giorno e di notte, in una atmosfera "speciale" creata dalla sensazione di essere pochi e un pò matti. Un pò pazzi , un pò poeti, dice la canzone. Lungo il percorso si sono incontrati con numerosi altri che hanno dedicato qualche ora all'impresa,… continua a leggere
Le sezioni di Livorno e Novara hanno condotto con successo una "operazione El Alamein", composta da 330 tra paracadutisti e loro familiari. Un successo. Il Generale di Brigata (aus) Salvatore Iacono, già Vice Comandante di Brigata, ci ha inviato un sunto della relazione che ha tenuto ai partecipanti, per introdurli alla Storia che si accingevano a rivisitare col viaggio al Sacrario. Lo ringraziamo di cuore,… continua a leggere