Stampa

EL ALAMEIN

arditi
A R D I T I e … D i n t o r n i

Pubblicato il 04/09/2017

Abbiamo chiesto all'artigliere paracadutista generale Giovanni Giostra*, una sintesi della storia degli Arditi dell'Esercito Italiano, dalla loro costituzione ai giorni nostri. Il suo articolo ci consente di ricostruire con maggior precisione il legame tra gli Arditi ed i moderni incursori. Il generale Giostra ( artigliere paracadutista) ,nel 1962,e Valdimiro Rossi ( Sabotatore ed incursore) nel 1963, seguirono a Fort Bragg i corsi Special Warfare Staff… continua a leggere
sacrario.tedofori.bondesan
foto sopra: il professor Bondesan il giorno della inaugurazione del Parco Storico della Battaglia , al Sacrario di El Alamein, con i componenti della XII Missione che corse anche la Staffetta per i Leoni della Folgore PARMA- Il progetto El Alamein non si è mai fermato. Nonostante il prudenziale e temporaneo stop delle Missioni, è stata molto intensa la attività scientifica e "diplomatica" in Patri… continua a leggere
boglione
Ci arriva dalla Val D' Aosta il ricordo di due Leoni di El Alamein: un "Folgorino ed Carabiniere paracadutista, le cui immagini ed alcuni reperti facevano parte di una mostra allestita in occasione della ricorrenza del Check Point Pasta, celebrata a Verres il 2 Luglio 2017 con la partecipazione della MOVM Gianfraco Paglia- Mar. Magg. Tommaso Boglione – 1906/1977 (Nel ricordo del figlio Giorgio) E’… continua a leggere
augusto-rosset
Ci arriva dalla Val D' Aosta il ricordo di due Leoni di El Alamein: un "Folgorino ed Carabiniere paracadutista, le cui immagini ed alcuni reperti facevano parte di una mostra allestita in occasione della ricorrenza del Check Point Pasta, celebrata a Verres il 2 Luglio 2017 con la partecipazione della MOVM Gianfraco Paglia- Par. Umberto Mattone. Sezione Valle d’Aosta- Verrès Augusto ROSSET: Un “ragazzo della… continua a leggere
t10c
VENDITA RISERVATA SOLO A PARACADUTISTI  O SEZIONI ANPDI PARMA- Si è finalmente reso disponibile un lotto di vele del paracatute T10 C disattivate, complete di funicelle e senza matricola. Le vele sono state in uso alla Folgore                                                          … continua a leggere
image070
I Comuni di Costigliole Saluzzo e Melle hanno voluto ricordare, in occasione del suo 97esimo compleanno celebrato Sabato scorso, Clementino Botta, classe 1920, fante della divisione Trento, che ha combattuto ad El Alamein e fu prigioniero non cooperatore fino al 1946. Nel corso di una sobria cerimonia svoltasi presso la casa di riposo di Costigliole i sindaci dei due paesi, Livio Allisiardi e Giovanni Fina,… continua a leggere
progetto-2017
AW GUARDASONE- PARMA- Sabato 8 Aprile si è tenuta la assemblea annuale del SIGGMI, la associazione che coordina scientificamente anche il Progetto El Alamein. Numerosi soci hanno riempito la sala, per la consueta riunione annuale il cui ordine del giorno era: punto della situazione, bilancio ed elezione quadriennale consiglio. La relazione del presidente, giunta dopo due interventi a carattere scientifico, di cui parleremo fra poco,… continua a leggere
leoni-walter
Nota del direttore di www.congedatifolgore.com Per il sessantesimo di El Alamein organizzai due pulman per prelevare, da Palermo e da Trieste, con trenta tappe, e portare a Roma i 72 Leoni che Ciampi aveva invitato a El Alamein, trascurando che avevano ottanta anni e avrebbero dovuto spostarsi a propria cura ( e spese). Il Galantuomo Paracadutista Generale Francesco Merlino , saputo della iniziativa, contribuì ,… continua a leggere
bonde-margottini-matano
Il Cairo -Egitto- ore 1643 locali. dopo l'incontro in ambasciata con l'addetto culturale dr Claudio Margottini (a destra nella foto) e quello militare aggiunto -esercito-ten col Antonello Matano ( bersagliere brevettato par), il viaggio continua. Risultati eccellenti. Tra gli altri : il 21 ottobre in occasione del 75mo di El Alamein la Ambasciata gradirebbe la Staffetta. potevamo dirgli di no?. Alle 19 incontreremo ad El… continua a leggere
logo.progetto.piccolo
    SCIENZA E RICERCA Sulle tracce della battaglia di El Alamein 17 GENNAIO 2017 “Per alcuni di loro fu come tornare indietro nel tempo, nella stessa postazione in cui avevano combattuto nel 1942. Ricordavano il punto esatto in cui sedevano, ricordavano il loro compagno, dove tenevano le armi”. Aldino Bondesan, del dipartimento di Geoscienze dell’università di Padova, rievoca in questo modo alcuni dei momenti… continua a leggere