Stampa

OPINIONI

nero-salvini
RAZZA E RAZZISTI di Corrado Corradi

Pubblicato il 17/02/2018

A proposito dello stra-usato ed abusato termine di «razza» Quanto si é sgolata in questi giorni la Boldrini per farci capire che la razza non esiste e che il razzismo é un sentimento esecrabile (ma che scoperta!) Cerchiamo quindi di orientarci nel labirinto di argomenti attinenti a quel termine cosi’ attuale, tutt’altro che semplice e frutto di strumentalizzazioni mirate ad accusare chiunque possa essere considerato… continua a leggere
lorenzo-pianazza
La normalità di un gesto generoso di un giovane italiano Lo danno per eroe ma lui ha spiegato con semplicità alla quale non siamo più avvezzi che si é trattato di un gesto normale. E io concordo con lui perché dovrebbe essere la normalità che un giovane adulto, senza problemi fisici e con la testa sulle spalle abbia il riflesso di: accertarsi che il treno… continua a leggere
bullismo
Presi dalla vigilanza democratica contro quello che fù il nonnismo da caserma, i garanti del nostro benessere non si sono accorti che una sorta di nonnismo ben più violento viene praticato nelle scuole (spesso ai danni dei professori, il ché costituisce il rovesciamento del fenomeno bullismo), nelle strade, nelle sale d’attesa delle stazioni e sugli autobus dove i vigili urbani, i carabinieri e i poliziotti… continua a leggere
kosovo perna de nicola  (5)
foto sopra:soldati italiano in Kosovo : addestramento alla gestione della folla di Corrado Corradi Dal Marocco ove risiedo, ho seguito attraverso i telegiornali la giornata di protesta antifascista di Macerata e Piacenza ove in quest’ultima sono stati lanciati slogan feroci, assassini, oltre che cretini e in ossequio al pacifismo di quei mentecatti dei centri sociali si sono verificati scontri con le Forze dell’Ordine e si… continua a leggere
BANDIERA.LOGISTICO.FOLGORE (4) - Copia
Corrado Corradi, Ufficiale incursore in congedo e per 10 anni agente dei servizi di sicurezza italiani in Medio Oriente , ci invia alcune osservazioni che condividiamo al cento per cento e chew insieme a noi condividono molti, moltissimi Paracadutisti in servizio: Caro CongedatiFolgore , Dopo aver bazzicato il nostro associazionismo per il piacere di ritrovare vecchie amicizie e partecipare a ricorrenze ed eventi che ci… continua a leggere
2
per Analisi Difesa e CongedatiFolgore Foto: archivio del giornale CongedatiFolgore e ISAF Intendiamoci! La sicurezza dei lavoratori è una cosa seria, ma l’applicazione del DL 81/2008 “Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro” alle Forze Armate è una boiata pazzesca. Il soldato, infatti, a differenza degli altri “lavoratori” le occasioni per rompersi l’osso del collo se le deve andare a cercare per contratto, anzi per… continua a leggere
travaglio
di Marco Travaglio da Il Fatto Quotidiano del 29 gennaio – Bongiorno sintassi. “Credo che si sia un certo razzismo nei confronti di Salvini. Lui ha nitidezza di idee, ma da sinistra lo considerano un rozzo, come se solo loro possono avere idee limpide” (Giulia Bongiorno, avvocato, ex Pdl, ex Fli, ora Lega Nord, Sky, 27.1). Di Maio, è lei? Sempre lucido. “Se ho provato… continua a leggere
walter-bocchialini-soloprimopiano1
aw Correre. Lo faccio da quando avevo 14 anni e ogni volta mi sento meglio, anche adesso che il colore dei miei capelli non è più nero. Prima le campestri, poi la strada, le maratone -quante!- e infine i "raid" in montagna, dal 1995 in poi.70,100,150 chilometri sulle alpi. La corsa è uno sport individuale. Quando devo fare chilometri da "mettere nelle gambe", mi piace… continua a leggere
mappa_ritirata_armir
25 GENNAIO 1943: AD ARNAUTOWO IL “TIRANO” SI COPRE DI GLORIA ETERNA. di Gaetano Canetti Siamo al 25 Gennaio 1943 e la DIV. “TRIDENTINA” (Gen. Reverberi) continua ad avanzare nella sacca verso ovest: camminare e combattere tra i -30 e i -40 per tornare a baita. Tra le sue avanguardie vi è la 55^ CP. Del BTG. “VESTONE” (Magg. Bracchi) del 6° RGT. ALPINI (Col.… continua a leggere
image001
di Corrado Corradi E’ dai tempi del Libano (1982-84), la prima missione delle nostre FF.AA. fuori dal territorio nazionale, che ogni volta che i nostri soldati si accingono a partire (proprio in questi giorni si preparano per il Niger), che ci tocca sorbire le considerazioni più disparate di carattere etico, morale, costituzionale, etc sull’opportunità o meno di far fronte a un impegno militare ; la… continua a leggere