Stampa

OPINIONI

krancic1
Il Dente Avvelenato Tromboni sgrammaticati , soubtrettine con sensi di colpa, finte imitazioni di finti giornalisti e giornaliste che lanciano appelli accorati con sciarpe e gardenie in mano, buste di santuari con santini appiccicati a fondo lettera, che sono uguali a quelle di altre organizzazioni, dalla mensa dei poveri ai centri per ragazzi disabili ( stessa tipografia e stesso marketing) , sms da inviare a… continua a leggere
monumento-parma
di Enrico Pollini Ho appena appreso la notizia del vigliacco oltraggio al Monumento da poco eretto a Parma in memoria delle Divisione Folgore ad El Alamein ed esprimo a titolo personale di paracadutista il mio pensiero in merito. Gli esecutori dell'oltraggio,protetti dal vile anonimato, ben rappresentano se stessi: privi di propria volontà in quanto drogati dal livore nei confronti di chi invece ha dimostrato Volontà… continua a leggere
corradiprimopiano
di Corrado Corradi Mi ha molto colpito l'articolo sulle considerazioni di RAI 3 circa Caporetto e la liceità o meno di morire per la patria e non posso esimermi da riflettere ad alta voce su quello sconcio di considerazioni pero', a mente fredda mi dico che non si puo’ pretendere di più da chi non ha idea di che cosa significhi «Patria», da chi ha… continua a leggere
arditi-marcia-addto
foto sopra: gli Arditi di Sdricca , 1917 ed i Leoni di El Alamein. Secondo la RAI, morti inutili che non dovevano sacrificarsi in Guerra per la Patria. Roma, - La Rai sembra avere dei dubbi sul sacrificio della vita per la Patria. La trasmissione "La Grande storia", infatti, ha dedicato alla Prima guerra mondiale un documentario andato in onda il 29 ottobre 2017 su… continua a leggere
bandiera-giornale-130-2-85-8
Dopo un articolo che sottolineava la spocchiosa superficialità ( ignorante e banale) di alcune grandi (mavalà)penne del sedicente buon giornalismo itagliano con la ggì, ecco cosa scrive il nostro direttore a il GIORNALE, che pubblica il 31 ottobre un articolo intitolato "cacciatori di eroi di El Alamein, zeppo di imprecisioni, che osanna un bravo organizzatore di viaggi senza alcuna certificazione e protocollo scientifico , i… continua a leggere
gay (2)
sopra: manifesto degli anni 50 australiano Caro Congedati Folgore, In merito all'iniziativa dell'università di Torino ( un corso sulla storia della omosessualità, ndr) permettimi una considerazione: ma cosa intende dire quel Magnifico(?) Rettore quando afferma che "la dimensione omosessuale é imprescindibile dalla storia"? Che inutile e ridondante banalità senza significato! I pederasti come il nazista Ernst Rhom (si scrive cosi'?) e i puttanieri inveterati come… continua a leggere
sandy2
PARMA- Memphis Belle, la famosa marca di orologi licenziataria dello stato maggiore difesa anche per i loghi appartenenti all'Esercito e specializzata in modelli militari ha stretto un accordo con FOLGORESHOP ( ordina) , il negozio elettronico controllato dal nostro giornale: metteranno in vendita un orologio con il brevetto personale stampato sul quadrante. Si tratta di una idea del 2015 di Congedatifolgore per distinguere in modo… continua a leggere
dscn0052
Qualche anno fa, quando si facevano i lanci da vettore militare con decollo da Pisa, il nostro giornale organizzò per tre volte (che furono proprio le ultime tre, prima del blocco dei lanci), una attività da fare appena atterrati: ritirare lo zainetto portato con il bus in zona lanci e marciare verso il CAPAR . 37 chilometri , scollinando sul Monte Serra., con arrivo in… continua a leggere
Ci è giunta la risposta di Corrado Corradi all'articolo che parlava del Santo Papa antimilitarista, da ieri patrono dell'Esercito. Corrado Corradi è stato ufficiale incursore del Nono Reggimento e successivamente transitato nel "servizio" , come lo chiama lui. Caro "Dente Avvelenato", hai ragione, L’Italia ripudia la guerra (come strumento...) … ma che scoperta! Il dato di fatto pero’ é che la guerra esiste, più o… continua a leggere
fiori-cannoni
Il Dente Avvelenato Da ieri l'Esercito è "protetto" da San Papa Roncalli , che fece «il servizio militare» e fu «cappellano dei militari» ma quando rientrò nella vita civile si affrettò a dire che avrebbe voluto strapparsi anche dalla pelle ogni segno di vita militare. Un patrono perfetto, quindi Povero Paolo Caccia Dominioni, che disegnò l' Arcangelo San Michele "con la faccia da teppista", perchè… continua a leggere