Stampa

OPINIONI

di Corrado Corradi Quel prelato ( il cardinale elemosiniere del Papa,cardinale Krajewsky, ndr) che ha compiuto quell’atto di mediatico scimiottamento di eroismo e che si é calato nel locale dei contatori di un condominio occupato in quel di Roma, per riallacciare la luce staccata dall’ACEA per morosità, ha tradito il cristianesimo almeno due volte: • Ha confuso Cesare e Dio ergendosi a giustiziere in una… continua a leggere
foto sopra: il vetro di un Lince, in Afghanistan, dopo una lunga battaglia a Farah. PROMEMORIA PER I NUOVI E "VECCHI" LETTORI - CHI SIAMO aw PARMA- CongedatiFolgore.com c'è dal 1999. Siamo iscritti al Tribunale di Parma come quotidiano e ci siamo assoggettati alle regole deontologiche dell'Ordine dei Giornalisti cui è iscritto il direttore. Volevamo dimostrare che,fatta da paracadutisti, viene meglio pure l'informazione. Abbiamo speso… continua a leggere
Il Dente Avevenato Pratica di Mare - Esercitazione di "uso innovativo sistemico delle forze armate al servizio della nazione" del 7 maggio. La difesa ha fatto alzare in volo due F35A insieme ad altri velivoli. I caccia di quinta generazione hanno dimostrato , ma non si conoscono i dettagli del "come", la possibilità di duplice impiego della Difesa al servizio dei cittadini colpiti da calamità… continua a leggere
DOBBIAMO PARLARE DI RAMADAN?

Pubblicato il 08/05/2019

foto sopra: repertorio - protesta dei musulmani al Colosseo contro i pregiudizi verso di loro di Corrado Corradi E’ iniziato il Ramadan… io lo so perché vivendo in un paese arabo-islamico non posso non rendermene conto ma so anche che in Italia, paese cristiano, per civetteria e piaggeria nei confronti degli ospiti musulmani è invalsa la moda sia di dissertare su tale precetto della religione… continua a leggere
il Dente Avvelenato Ieri , all’aeroporto militare di Pratica di Mare, a Roma,c'è stato l’evento dimostrativo “Duplice uso sistemico: impiego innovativo delle Forze Armate al servizio del Paese”, attività che permette alla Difesa di mostrare in concreto agli studenti delle scuole romane le capacità con cui le Forze Armate e l’Arma dei Carabinieri supportano la Protezione Civile in caso di emergenze nazionali. DALLA DIFESA DELLA… continua a leggere
LO SMEMORATO DI VITERBO

Pubblicato il 06/05/2019

di Corrado Corradi Al Segretario provinciale dell’ANPI che il 25 aprile scorso ha pensato bene di esplicitare le sue traveggole ideologiche sulle violenze dei nostri soldati in Afghanistan, voglio qui ricordare alcune delle violenze reali, storicamente attestate, che i partigiani comunisti hanno perpetrato a guerra finita (assumiamo come data il 28 aprile del 1945 quando é avvenuto lo scempio di piazzale loreto) nei confronti di… continua a leggere
FUOCO AMICO

Pubblicato il 05/05/2019

di Corrado Corradi Trattasi si disputa politica andarsene educatamente quando qualcuno dice parole che insozzano l’onore militare? Trattasi di libera espressione democratica dire che i nostri soldati in Afghanistan hanno ucciso dei civili? Ma soprattutto trattasi di STA. MAGG. quello che non assume l’onere di difendere un educato e lecito comportamento di un suo Ufficiale Generale? • Educato perché quel Generale si é limitato a… continua a leggere
di Walter Amatobene PARMA- Il 25 Aprile in molte piazze d'Italia c'è stata una contemporanea e convergente azione di alcune forze politiche e della associazione ANPI per trasformare quella celebrazione in una manifestazione politica antigovernativa. Non le vogliamo citare tutte, ma abbiamo testimonianze dirette, anche da sezioni dei Paracadutisti, di palesi violazioni della neutralità e della sacralità del cerimoniale, addirittura con omelie/comizio da parte di… continua a leggere
IRAN: TERZO FRONTE DI CRISI?

Pubblicato il 27/04/2019

di Corrado Corradi Mentre in Algeria la pacifica rivolta contro il sistema é giunta alla sua dodicesima edizione e non sembra intenzionata a smorzarsi e in Libia prosegue il duello a colpi di grad e sparatorie disordinate tra le truppe del Generale Aftar e le milizie del premier (?) Al Sarraj, un’altro fronte, potenzialmente più preoccupante, sembra aprirsi in quel dello stretto di Hormuz. Cosa… continua a leggere
  Giampaolo Pansa riporta il numero di 2.365 donne uccise, spesso prima stuprate dai partigiani, di cui si conosce il nome e la vicenda. A cui bisogna aggiungere le centinaia di donne violentate che sono riuscite a sfuggire alla morte e che per un comprensibile senso di pudore hanno taciuto. E quelle picchiate, rapate a zero ed esibite come trofei per la sola colpa di… continua a leggere