Stampa

OPINIONI

DAVIDE CONTRO GOLIA. IN ARRIVO UN OROLOGIO PERSONALIZZATO "IN REGOLA", PER I PARACADUTISTI ( FOTO SOPRA) di Walter Amatobene Chi cerca orologi dedicati ai paracadutisti troverà disponibile nei motori di ricerca della rete solo una marca, a prezzi altissimi. Non ho indagato cosa offra internet per gli altri Corpi e Specialità, ma tanto mi è bastato. Per la verità le marche con il logo Folgore… continua a leggere
ITALIA: TERRA DI INFAMI

Pubblicato il 05/11/2015

PARMA- Nella giornata di ieri non abbiamo volutamente pubblicato le scritte ingiuriose sul muro di Roma dove è posta la lapide in ricordo di Davide Tobini, mai dimenticato Paracadutista caduto in combattimento. Pubblicarle nel giorno dedicato alle Forze Armate avrebbe dato agli infami autori una soddisfazione maggiore. Oggi lo dobbiamo fare per dovere di cronaca, ma non avremmo voluto. I tantissimi lettori che ce lo… continua a leggere
Satira preventiva – L’Espresso

Pubblicato il 05/11/2015

Satira preventiva L'Espresso del 5 Novembre 2015 Marchini, un bagno a destra e uno a sinistra Il candidato a sindaco di Roma è un tifoso giallorosso, ma segue la Lazio. È vegetariano, ma anche presidente ad honorem dei macellai Michele Serra COME CANDIDATO a sindaco di Roma, Alfio Marchini ha un enorme vantaggio su tutti i suoi avversari: la sua campagna per il Campidoglio è… continua a leggere
Ricordando El Alamein di Titta Sgromo La Festa della Vittoria istituita nel 1919 e celebrata il 4 Novembre, successivamente abolita, nel corso degli anni ha avuto diversi significati, vuoi quello della vittoria della guerra 1915/18, vuoi quello che la maggior parte degli italiani forse neanche conoscono, il giorno della sconfitta delle forze dell’asse ad EL ALAMEIN, 4 novembre 1942, descritto da par suo da quel… continua a leggere
di Giulio Ferrari Lecco - C'è molto di folle in questo assalto al Belpaese, oggetto del desiderio di milioni di stranieri di ogni latitudine e condizione sociale. La prima assurdità sta nel fatto che, in realtà, nell'angusta lingua di terra italica, spazio non ce n'è. GEREMIADE. Per quanto si subisca la quotidiana geremiade sullo "spopolamento" italiano dovuto al decremento della natalità, lo stivale resta sovraffollato.… continua a leggere
In Italia ed in Europa siamo abituati da tempo agli stranieri.Nel gennaio 2015 nel nostro paese i "regolari" superano i 5 milioni -ovvero l'8% della popolazione- cui si aggiungono stime per almeno due milioni di illegali. Le statistiche degli organismi internazionali dicono che in Italia non arrivano stranieri laureati e non siamo nemmeno in grado di occupare quelli con minori qualifiche in attività ad alto… continua a leggere
Il Dente Avvelenato PARMA- Una storia esemplare dello scafismo di Stato e degli effetti del buonismo a spese dei cittadini: Nella mattinata di ieri, a Bari e a Matera, la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quattro nigeriani, per associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, ingresso e permanenza illegale nel territorio nazionale aggravato… continua a leggere
Il Dente Avvelenato L' Ammiraglio De Giorgi ha parlato ieri alla stampa spezzina, segnalando orgogliosamente il nuovo programma di navi militari, assai adatte al soccorso e alla protezione civile. Il Governo ha premiato la vocazione ecologista, umanitaria e sociale della marina, sempre meno militare e sempre più ostetrica, tassista, ospedaliera, soccorritrice, con l'uso della portaerei Cavour da un miliardo di euro per gare di tiro… continua a leggere
di Paolo Dionisi E’ trascorso solo poco più di un anno da quando, l’11 giugno del 2014, Mosul, seconda città dell’Iraq, cadeva nelle mani dell’Esercito Islamico, segnando l’inizio di una nuova fase per il movimento sorto nel 2003 sulle ceneri del regime iracheno di Saddam Hussein. Due settimane dopo, il capo del movimento, l’ex prigioniero del carcere militare americano di Camp Bucca in Iraq, Abu… continua a leggere
MEGLIO I DITTATORI CHE IL CAOS

Pubblicato il 21/09/2015

Foto: Roma 10/06/2009. Gheddafi arriva all'aeroporto di Ciampino in visita ufficiale. Sulla divisa ha appuntato, in senso provocatorio, una foto di Omar Al-Mukhtar, martire della lotta anti-italiana giustiziato da Rodolfo Graziani. – Credits: Olycom  di Marco Ventura - Panorama del 21 Settembre 2015 Saddam, Gheddafi, Mubarak. Sono stati abbattuti uno dopo l’altro da noi, dall’Occidente in armi. Saddam al termine di una guerra condotta… continua a leggere