Stampa

OPINIONI

Ecco l’esercito dei baby killer Trionfa l’effetto pulp di Gomorra Valeria Di Corrado Sono aggressivi, prevaricatori e sadici. Non conoscono limiti e non si fermano più davanti a nulla. Sono aggressivi, prevaricatori e sadici. Non conoscono limiti e non si fermano più davanti a nulla. Un esercito di piccoli criminali che, a parte l’età anagrafica, non hanno niente da invidiare agli adulti. È da abbondare… continua a leggere
Gli inglesi in Libia Una pagina rimossa di eccidi e saccheggi Nel 1941 le truppe britanniche entrano a Bengasi e si dedicano a un'opera sistematica di violenza Le prove raccolte in un dossier del Minculpop Il 6 febbraio 1941, gli inglesi entrano a Bengasi, capitale della regione libica della Cirenaica. Ammainato il vessillo tricolore, le truppe di occupazione, composte in larga parte da australiani, si… continua a leggere
LA TERZA GUERRA MONDIALE E' INIZIATA CON LA VITTORIA JIDAHISTA di Andrea Carlini PARMA- Jidahisti invincibili, Hamas vittorioso, Europa antisemita, Stati uniti confusi e pasticcioni. La terza guerra mondiale è in corso. L'islam vince. Ogni focolaio del mondo riguarda lotte tra islamici e occidente. Roni Daniel, il maggiore analista militare, ha detto che “per due mesi una banda di terroristi ha tenuto testa al più… continua a leggere
La campagna anti-Sla che sta facendo il giro del mondo UNA DOCCIA GELIDA PUÒ ESSERE «SOLIDALE»? di Gigio Rancilio Siamo sinceri: tirarsi addosso un secchio di acqua gelata, facendosi un «auto-gavettone», a prima vista non è propriamente un gesto epocale. E forse nemmeno tanto intelligente. Tanto più se lo fai davanti a una telecamera, pubblicando poi sui social network il video dell’«impresa». Il gioco, peraltro,… continua a leggere
CRISTIANI PERSEGUITATI IN ORIENTE

Pubblicato il 29/07/2014

di Franco Cardini - Europa Cristiani d’Oriente, le colpe dell’Occidente Nel Vicino e Medio Oriente comunità antichissime sono costrette a lasciare le proprie terre perché viste come nemiche e caricate di colpe non loro Ci sono un dramma antico e una tragedia attuale nella storia dei “cristiani d’Oriente”: e più precisamente forse delle “Chiese cristiane arabe”, dal momento che nel mondo genericamente definibile come “orientale”… continua a leggere
l’editoriale odierno del Corriere della Sera, firmato da Ernesto Galli Della Loggia chiede: a quanti di noi importa il genocidio dei Cristiani? . E la risposta è scontata: «A nessuno». PARMA- «A quanti qui in Europa e in Occidente importerà davvero qualcosa dell’ennesima uccisione di cristiani, saltati in aria ieri, a Kano, in Nigeria, per lo scoppio di una bomba in una chiesa? E del… continua a leggere
il Dente Avvelenato PARMA- Continua inarrestabile e perfettamente organizzata, la silenziosa invasione dell'Italia per preparare anche da noi le rivolte sociali che serviranno a tentare di portare il califfato islamico all'ombra del Cupolone. Prove generali di sommossa sono già avvenute a Castelvolturno e siamo certi che sono pronte altre cellule non più dormienti, ben finanziate e pronte a tutto anche in Italia. Settantamila stranieri sono… continua a leggere
Multinazionali che trascinano in giudizio gli Stati per imporre la propria legge e far valere i propri «diritti», non è una supposizione: si contano già 500 casi nel mondo. di BENOÎT BRÉVILLE e MARTINE BULARD Sono bastati 31 euro per far partire lancia in resta il gruppo Veolia contro una delle poche vittorie riportate dagli egiziani nella «primavera» del 2011: l’aumento del salario minimo da… continua a leggere
PARMA- Sono assai preoccupate le nostre fonti che lavorano negli ambienti della sicurezza nazionale italiana, per la inoculazione incontrollata di immigrati sul territorio italiano, su cui è impossibile fare accertamenti.  Si pensa che ogni barcone possa trasportare almeno una decina di combattenti, addestrati in Afganistan, Pakistan, Siria o Somalia.Il territorio italiano ospiterebbe già migliaia di cellule dormienti, secondo quanto ci hanno riferito. Si tratta di… continua a leggere
Milano 24 Giugno 2014 Caro direttore, da tempo non ci sentiamo perchè sono appena rientrato da una piattaforma petrolifera dove sai che lavoro da 1 anno.Dal mio lontano punto di osservazione vedo chiaramente molte tessere di un mosaico di cui nessuno parla:Nelle ultime 48 ore i terroristi islamici sembrano avere stabilito un contatto internazionale, agendo in perfetta sincronizzazione: sei bombe al Cairo, una bomba a Beirut,… continua a leggere