CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 11/08/2019

DISIDRATATE E SOTTOVUOTO: GLI USA PENSANO ALLE RAZIONI LEGGERE PER LE UNITA’ COMBAT

recensione di Antonello Gallisai


Razioni da campo MRE ( Meal, Ready-to-Eat) una nuova tecnologia ne riduce di un terzo le dimensioni e il peso

L’esercito americano sta sviluppando una nuova razione che utilizza la tecnologia del microonde a vuoto per ridurre il peso e il volume degli alimenti . I soldati del futuro potrebbero mangiare pancetta e uova a colazioni attraverso minuscole barrette alimentari prodotte con un nuovo processo che riduce i pasti a una frazione delle loro dimensioni normali. Gli ingredienti vengono inseriti in un essiccatore a microonde dopo il restringimento vengono poi i schiacciati da una macchina. Il risultato: una barretta piccola ma con il doppio delle calorie e molto più nutriente. “Un pasto completo , questo è il mio obiettivo “ha dichiarato Tom Yang, tecnico alimentare senior presso il centro di ricerca sviluppo e ingegneria dell’esercito americano di Natick. Yang e altri scienziati alimentari dell’esercito stanno studiando le nuove razioni portatili .Nel menù del futuro ci sono anche le pizze e la frutta. Presto la nuova razione conterrà tre volte la nutrizione di una MRE normale pur essendo più leggera e più piccola. I prototipi di alimenti per la nuova razione sono circa un terzo più leggeri del peso di una delle razioni sino ad oggi utilizzate. I militari stanno cercando di capire come alimentare piccole unità isolate che possono rimanere senza rifornimento per una settimana . Oggi si è costretti a portare molte razioni: dobbiamo essere in grado di ridurre il peso riferiscono fonti dell’esercito.”Il segreto per ridurre il peso del cibo potrebbe essere la tecnologia nota come essiccazione sotto vuoto a microonde. Questo metodo prevede di inserire il cibo in un essiccatore, aspirare tutta l’aria dal contenitore e quindi disidratare il cibo fino a quando non si restringe. Le nuove razioni più leggere potrebbero rivelarsi particolarmente utili nelle guerre sempre più combattute da piccole unità altamente mobili che normalmente operano con zaini molto pesanti.