CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 29/10/2019

DIVISIONE ACQUI: IL GENERALE CASTELLANO ALLA ESERCITAZIONE FORMEX IN PREPARAZIONE DI JOINT STARS

a cura di Redazione Sud – Nunzio De Pinto


Capua – La Divisione Acqui: a Persano l’esercitazione FORMEX
Il Comando Divisione Acqui si è esercitato nel ruolo di Comando Italiano Interforze ad elevata prontezza.

CAPUA – In questi giorni, il Comando Divisione “Acqui” di stanza nella Città di Capua si è schierato con il proprio Posto Comando nel comprensorio militare di Persano (SA), per la condotta dell’esercitazione “FORMEX”, un’attività addestrativa della durata di 3 settimane che rientra in un progetto esercitativo di rilevanza nazionale, denominato “JOINT STARS 19/2”.

La “FORMEX”, infatti, ha lo scopo di finalizzare e testare la preparazione dello Staff dell’Acqui in vista della fase di condotta dell’esercitazione “Joint Stars 19/2”, prevista a fine anno presso la sede del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA), a Solbiate Olona, nell’ambito della quale la Divisione sarà valutata sul raggiungimento della Completa Operatività quale Comando Interforze Italiano ad elevata prontezza (ITA JTF HQ).

In tale ottica, i militari del Comando Divisione “Acqui” con i concorsi forniti da altri Comandi dell’Esercito, dell’Aeronautica, della Marina e dell’Arma dei Carabinieri, hanno simulato la condotta di un’operazione militare finalizzata alla risoluzione di una crisi internazionale, in ottemperanza ad una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Nella simulazione esercitativa, al contingente guidato dal Comandante della Divisione “Acqui”, Generale di Divisione Fabio Polli, è affidato il compito di intervenire in un’area caratterizzata da una forte instabilità, dovuta all’invasione da parte di uno Stato nei confronti di un altro ad esso confinante, che ha determinato la presenza di circa 600.000 sfollati. La missione affidata al Comando Italiano prevede di ristabilire un ambiente sicuro per favorire la distribuzione degli aiuti umanitari alla popolazione, di respingere gli invasori e infine creare le condizioni per il passaggio della responsabilità della sicurezza alle Forze Armate regolari dello Stato invaso.

Al termine dell’esercitazione “Joint Stars 19/2” la Divisione “Acqui” inizierà la fase di preparazione che porterà a conseguire nel 2020 la completa operatività quale Comando Interforze Europeo ad elevata prontezza (EU FHQ) concepito per rispondere a specifiche esigenze di difesa dell’Unione Europea.

A conclusione della “FORMEX” il Generale di C.A. Rosario Castellano, Comandante delle Forze Operative Sud, ha visitato il Posto Comando della Divisione schierato a Persano dove ha assistito alla fase finale dell’esercitazione e ha verificato l’elevato livello di preparazione raggiunto dalle unità addestrate di livello interforze. Durante la visita il Generale Castellano, dopo aver assistito ad un briefing illustrativo dell’esercitazione, si è intrattenuto con il personale delle varie F.A. per approfondire la conoscenza dei vari ruoli ricoperti nell’ambito dell’ITA JTF HQ.