CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 30/11/2013

DUE ALPINI CORRONO 220 KMT A TAPPE IN BURKINA FASO


Due alpini all’Ultra Africa Race in Burkina Faso dal 14 al 18 novembre

UDINE- Sono rientrati in Italia il primo maresciallo Leandro Salamone e il sergente Ingrid Qualizza, due atleti dell’ottavo reggimento alpini della Julia al termine della partecipazione all’Ultra Africa Race, competizione svoltasi nel sud ovest del Burkina Faso.

I militari sono effettivi al reggimento che ha sede in Friuli.
“Quello che è nato come uno svago agli impegni di servizio in missione – racconta il maresciallo Salamone – è poi continuato fino a sfociare in maratone competitive”.

La coppia di atleti era rientrata ad agosto dalla missione in Afghanistan, nella Transition Support Unit South nella provincia di Farah. Al termine di un intenso periodo di missione ha voluto partecipare, a titolo personale. nel 2011 dopo un periodo di sei mesi di missione a Bala Murghab in Afghanistan parteciparono alla Kalahari Augrabies Extreme Marathon nel Northern Cape in Sudafrica. La gara in Burkina si articola in cinque tappe per complessivi 220 chilometri.
“La peculiarità della gara si avvicina, per tanti aspetti, a quelle che sono le richieste del nostro addestramento – commenta il sergente Qualizza – non tanto e non solo in capacità fisiche ma in pianificazione e gestione delle energie psichiche e fisiche. Gestione indispensabile per portare a termine queste avventure”.

I due atleti, tra l’altro, hanno conseguito ottimi risultati personali. Salamone si è piazzato terzo assoluto su 17 ultramaratoneti al via, mentre Qualizza è arrivata prima nella categoria donne (cinque partecipanti) e quarta assoluta, dando continuità agli ottimi risultati delle competizioni precedenti. Questa, per i due sottufficiali dell’ottavo reggimento alpini, è la quinta ultra maratona dal 2011.