CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 27/05/2018

E’ MORTO IL BRIGATISTA DELLA BOMBA ALLA FOLGORE DI LIVORNO

Genova – E’ morto Gianfranco Zoja, ( nella foto,ndr) brigatista che ha confezionato la bomba lanciata con un rudimentale mortaio davanti alla Vannucci di Livorno. Grazie all’ intervento di un paracadutista, la traiettoria del lancio era stata deviata, limitando i danni. Aveva 64 anni ed era malato. Era uscito dal carcere lo scorso autunno dopo l’arresto nel 2014, dove aveva scontato un cumulo pena di 4 anni. Il Br era stato accusato di cospirazione politica aggravata e concorso in atti di terrorismo per aver partecipato al confezionamento di una bomba che il 25 settembre del 2006 esplose davanti alla caserma Vannucci di Livorno ferendo lievemente due paracadutisti della Folgore. Zoja era leader br genovese e figurava negli elenchi delle forze dell’ordine sia delle vecchie Brigate Rosse che di quelle Nuove.
bomba.mortaio.vannucci

--