CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 12/10/2019

ERBIL- CAMBIO TRA DUE PARACADUTISTI AL COMANDO DEL BATTAGLIONE SERVIZI E SUPPORTI

ERBIL- IRAQ DEL NORD – Si è svolta nei giorni scorsi a Camp Singara la cerimonia di avvicendamento del Comandante del Battaglione Servizi e Supporti, unità logistica posta alle dirette dipendenze del Comandante del Supporto Nazionale che fornisce supporto a tutte le unità della Difesa italiana schierate a Erbil, nell’ambito della missione in Iraq.

L’evento si è tenuto alla presenza del Comandante del Supporto Nazionale, Colonnello Giovanni Pezzo, e dei Comandanti delle altre Unità del Contingente italiano di stanza a Erbil.

Il Comandante cedente,paracadutista della Folgore, dopo aver ringraziato gli ospiti, che con la loro presenza hanno voluto dimostrare la vicinanza al reparto, si è rivolto ai militari alle proprie dipendenze, elogiandoli per l’impegno profuso giornalmente nell’espletamento dell’incarico e per i risultati raggiunti. Si è definito orgoglioso per aver comandato un’Unità eterogenea, in quanto composta da militari provenienti da vari reparti delle Forze Armate, che ha saputo operare in maniera coesa, condividendo, in maniera proficua, le singole esperienza professionali maturate. Infine, ha ringraziato il Comandante del Supporto Nazionale, un punto di riferimento che lo ha sempre accompagnato in questo magnifico periodo e che gli ha permesso di lavorare sempre serenamente.

Il Colonnello Pezzo nel suo intervento si è complimentato con il Comandante di Battaglione cedente per l’ottimo lavoro svolto, frutto delle alte qualità umane e professionali che lo hanno accompagnato negli oltre sei mesi di comando. Ha concluso augurando buon lavoro e una serena permanenza in teatro al nuovo Comandante, anchìegli proveniente dalla Folgore.

Il Battaglione è costituito prevalentemente da militari dell’Esercito Italiano con apporti dell’Aeronautica Militare. E’ organicamente composto dalla compagnia di supporto che è deputata a svolgere tutte le operazioni riguardanti le riparazioni e il mantenimento in efficienza dei veicoli e dei materiali militari, dalla compagnia trasmissioni che garantisce le comunicazioni in teatro e con la Madrepatria, dalla Joint Multimodal Operational Unit (JMOU) che pianifica e gestisce il transito di persone, mezzi, armi e materiali da e per l’Italia e dal Role 1 con funzioni di pronto soccorso e stabilizzazione dei pazienti.

Grazie al costante e minuzioso lavoro dei propri militari, il Battaglione consente a tutte le Unità del Contingente italiano di dedicarsi all’attività di addestramento a favore delle forze di Polizia e di Sicurezza locali. Il Battaglione infatti, assicura il supporto logistico a favore del personale militare italiano presente nella Regione Autonoma del Kurdistan, garantendo i trasporti logistici di materiali e personale, le comunicazioni e i servizi interni necessari al mantenimento della base di Camp Singara a Erbil.