CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 28/07/2018

FESTIVAL DEL ROCK IN RUSSIA: ALCUNI GRUPPI NON VOGLIONO CANTARE DAVANTI ALLE FORZE ARMATE.

MOSCA- Non suoneremo davanti ai carri armati, il rock resta contro la guerra”. Vladimir Kotliarov, leader del gruppo punk Pornofilmy dichiara di essere contro il festival rock di Nashestvie, in Rissia, con altre tre band – Yorsh, Poshlaya Molly e Elisium – che annunciano di ritirarsi per protesta contro la partnership dell’evento con il ministero della Difesa.

A metà strada tra Mosca e Pietroburgo, ci saranno esposizioni di mezzi militari, esibizioni di pattuglie acrobatiche e tendoni per il reclutamento, nel caso i giovani venuti a vivere tre giorni di musica decidano di arruolarsi nei paracadutisti o nei carristi
Nashestvie si terrà il 3-5 agosto, .

Gli altri 150 artisti promessi dal festival, big e non, restano : “Suonare il punk davanti a un carro armato e cantare quello che pensi in faccia al militarismo è molto più divertente che rimanere a casa offeso”, ha scritto sui social Denis Khromykh dei Plan Lomonosova.