CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 03/07/2020

GIS E TUSCANIA- ESERCITAZIONE “NEO 2020” ALLA PRESENZA DEL MINISTRO DELLA DIFESA

Il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha visitato oggi l’area addestrativa del Cisam – Centro Interforze Studi e Applicazioni Militari – e ha assistito all’esercitazione “Neo 2020” condotta da GIS e 1 reggimento Carabinieri Tuscania.

Presenti il Generale Giovanni Nistri, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo e il Direttore del Cisam Contrammiraglio Stefano Corona.

Così si è espresso il Ministro:
L’esercitazione congiunta “NEO 2020” è stata una sintesi perfetta della proiezione della capacità di questi reparti di eccellenza del Paese, della loro professionalità, preparazione, coraggio e determinazione, ma soprattutto di quella capacità di operare, nel quadro della gestione degli eventi di crisi, con un approccio di polizia all’interno di operazioni militari.

L’esercitazione a cui ho assistito oggi conferma le straordinarie capacità del Reggimento Paracadutisti “Tuscania” e del GIS, l’addestramento speciale, la rigida selezione e l’impiego sul campo li confermano essere espressione d’eccellenza non solo dell’Arma dei Carabinieri ma dell’intero comparto Difesa.

Assoluti protagonisti in Italia e all’estero, sia nelle operazioni di cattura di pericolosi latitanti sia nell’addestramento delle forze di polizia locali nell’ambito degli scenari internazionali ove l’Italia svolge missioni di pace.

Per tutte queste ragioni, per il patrimonio di conoscenze, tradizioni, valori che continuate a tramandare e per ciò che continuerete a fare, voglio esprimerVi da cittadino prima ancora che da Ministro, tutta la mia riconoscenza alla quale si unisce quella degli italiani.

Siate consapevoli di rappresentare, nel panorama nazionale ed internazionale, Reparti di riconosciuta professionalità e competenza, di cui l’Italia è orgogliosa.

Al Comandante Generale Nistri il mio ringraziamento per questa occasione di incontro, che mi ha permesso di conoscere da vicino due delle “eccellenze” della Difesa e del nostro Paese.”, ha dichiarato Guerini che ha ringraziato anche il Colonnello Demontis, Comandante del 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” e il Colonnello Carletti, Comandante del Gruppo di Intervento Speciale: “per la passione e la professionalità con la quale, ogni giorno, guidate i reparti che vi sono affidati

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leggi anche