CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 11/09/2019

I CAVALIERI PARACADUTISTI PROTAGONISTI A GROSSETO

GROSSETO. L’annuale edizione del “Game Fair”, conclusasi ieri presso il polo fieristico di Grosseto ha confermato l’affetto e l’interesse dei visitatori per ii Cavalieri paracadutisti La manifestazione, giunta alla 30^ edizione, è il più importante evento in Italia dedicato alla vita all’aria aperta, alla caccia ed al tiro sportivo che ogni anno richiama migliaia di appassionati.

L’evento, importantissimo per il territorio e con profonda risonanza a livello nazionale, vede la partecipazione tra l’altro delle più importanti aziende armiere italiane e non solo. Il reggimento “Savoia Cavalleria” (3°), accolto positivamente il invito del Comitato organizzatore a partecipare alla manifestazione, ha schierato veicoli, armi ed equipaggiamenti in dotazione al reparto.

Numerosissima e calorosa l’affluenza dei visitatori allo stand dove, i cavalieri paracadutisti di “Savoia” hanno illustrato, con un proprio info team, le modalità di arruolamento e lo sviluppo di carriera possibile all’interno della Forza Armata. Uomini, donne e bambini di ogni età hanno fatto tappa presso l’area dedicata all’Esercito, dove hanno potuto indossare realmente un paracadute, visitare l’interno di una blindo armata “Centauro”, toccare con mano il veicolo tattico “Lince”. Tutti piacevolmente colpiti, inoltre, dai due binomi del Centro Ippico Militare “Savoia Cavalleria” che quest’anno il reggimento ha voluto inserire tra le attività da mostrare al pubblico in un contesto ideale, quello delle attività outdoor, affiancando i famosi butteri della Maremma Toscana e altre compagini a cavallo anche durante la cerimonia del taglio del nastro.

Gli organizzatori e le autorità locali, presenti alla conferenza stampa di apertura, hanno sottolineato più volte l’importanza della presensa dell’Esercito Italiano quale valore aggiunto alla manifestazione, per la professionalità e la sana passione espressa in ogni contesto dai propri militari.