CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 07/12/2018

I FUCILIERI DEL SAN MARCO IN SPAGNA: ADDESTRAMENTO A FUOCO NELLA “GRUFLEX 2018”-PRESA DI TERRA E CONTROTERRORISMO


La GRUFLEX è un addestramento aeronavale spagnolo ad elevato realismo organizzato quest’anno con la partecipazione della Marina militare portoghese e di quella italiana per aumentare la interoperabilità congiunta anfibia.
La Marina italiana ha partecipato con la nave anfibia San Giusto, due elicotteri, EH-101 ed MH-90 A, e con un battaglione rinforzato della Brigata marina San Marco imbarcato sul San Giusto.

L’esercitazione
Prima fase: inserzione con truppe elitrasportate sull’ l’Isola di Fuerteventura (Canarie); successivamente si è proceduto allo sbarco. Gli uomini del San Marco, hanno effettuato attività a fuoco nel poligono di Pàjara e si sono addestrate all’impiego delle varie armi in dotazione, mentre gli elicotteri hanno svolto attività di volo e di supporto alle operazioni anfibie, decollando dal San Giusto, dalle navi spagnole Galicia, Alvaro de Bazan, Santa Maria e dalla portaerei Juan Carlos I.

Dopo una sosta nell’isola di Tenerife (Canarie), nave San Giusto è ripartita alla volta del poligono di Sierra del Retìn (Golfo di Cadice) per svolgere la seconda parte dell’addestramento incentrato su attività inerenti principalmente la Counter Insurgency e il Counter IED. I fucilieri sono stati sbarcati da nave San Giusto e hanno operato in uno scenario molto realistico. Le attività sono state svolte dal personale della Brigata Marina San Marco in stretta cooperazione con i fucilieri della Brigada de Infanteria de Marina spagnola ed aliquote della fanteria della Marina portoghese.
La Brigata San Marco ha simulato un assalto con carri anfibi AAV7 e con gli elicotteri imbarcati, per prendere il controllo di due obiettivi tattici sul terreno. L’intera attività è stata caratterizzata da condizioni meteorologiche impegnative, con costanti e forti piogge, fango e vento che hanno reso l’addestramento ancora più impegnativo.