OPINIONI

Condividi:

Pubblicato il 22/03/2020

IL GOVERNO DI ROCCO CASALINO VIA FACEBOOK

Il Dente Avvelenato

La comunicazione del presidente del consiglio , che è la voce del Governo quindi del Paese, la gestisce Rocco Casalino. E’ Lui che suggerisce facebook come sede per i comunicati ufficiali del capo del governo. Il nostro futuro cì viene annunciato attraverso una pattumiera globale non istituzionale. Rocco senza i fratelli, 169mila euro lordi di stipendio contro i 114mila di Conte, una laurea in ingegneria elettronica (speriamo non con il CEPU), felicemente fidanzato con il suo compagno, si definisce “Portavoce e Capoufficio stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri. Prime Minister’s Spokesman”.
Quindi c’è il suo zampino nella organizzazione, nella scelta della piattaforma , nel lessico, nell’abbigliamento, nella acconciatura, nella stucchevolezza del suo capo. Evidentemente Rocco, memore dei “successi” da lui avuti grazie alla pattumiera grande fratello, frutto di una certa comunicazione elettronica malata, pensa sia più utile usare SOLO Facebook per crearsi una platea come quella di Fedez e della Ferragni con il loro bambino sponsorizzato moschino. Tutti vorrebbero eliminarli, ma hanno centinaia di migliaia di “like” , quindi al giorno d’oggi, valgono di più di tanti bravi professionisti. Il risultato è che bellicapelli non ci stima , se ci parla da quel pulpito e in quel modo pieno di retorica e di sinonimi-trappola. “State tranquilli” “non c’è motivo-AL MOMENTO-( parole sue), di andare a fare spesa massiccia”. Tutte le volte che lo ha detto è stata catastrofe. Non ne ha azzeccata una.


Casalino è nato con il grande fratello, e va bene; gli avremmo perfino perdonato la apertura di qualche qualche pizzeria e qualche “ospitata” per pubblicizzarle. Ma ora esagera e mi stupisco che nessuno lo mandi a lavorare in fabbrica. Se osservate le immagini di Conte in pubblico , Casalino è quello con il vestito blu stretto di una taglia e con le maniche corte sopra il polso , lo spacchetto sulle vertebre lombari, come va adesso, i capelli a spazzola, i pantaloni stretti al polpaccio che cadono sopra la nocella. Lui segue o precede bellicapelli il Primo Ministro . Fateci caso: ogni tanto fa alcuni cenni appena visibili , con il capo e con le mani, verso Conte, forse per dirgli se sta facendo e dicendo “il giusto” secondo lui.

Ecco la domanda: la presidenza del consiglio dei ministri non ha un sito istituzionale? non ha una piattaforma propria? non ha altri sistemi di comunicazione tranne la pagina Facebook? Il destino della mia azienda, dei miei dipendenti, della mia famiglia, della mia salute devo ascoltarla dalla pattumiera sociale delle bufale, dei pedofili, dei truffatori, degli inventori di vaccini , dei terrapiattistti? A questo siamo arrivati! Sulla pagina facebook intitolata Presidenza del Consiglio dei Ministri, c’è solo lui fotografato in tutte le salse. E se fosse una bufala? A giudicare dai risultati potrebbe davvero esserlo, visto che sul sito ufficiale il video del 21 marzo non c’è.