CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 08/08/2017

IL TENNIS TAVOLO “SBARCA” IN KOSOVO CON LA MOVM GIANFRANCO PAGLIA COME TESTIMONE

Presentato in Kosovo il torneo internazionale di tennistavolo
È arrivata nella tarda mattinata di ieri in Kosovo, presso la base militare del Villaggio Italia di PecPeja, la delegazione composta dal Sottosegretario di Stato alla Difesa, con delega allo sport, On. Gioacchino Alfano, dal Tenente Colonnello Gianfranco Paglia e dal tecnico della Federazione Italiana Tennistavolo Fabio Di Silvio. Ad accoglierla è stato il Colonnello Enzo Ceruzzi, comandante del contingente multinazionale.

Nel pomeriggio si è svolta la conferenza stampa di presentazione de torneo internazionale di tennistavolo in programma domani. A illustrare l’evento, con il Sottosegretario Alfano, il Tenente Colonnello Paglia e il tecnico Di Silvio, è stato Nehat Citaku, presidente della Federazione di Tennistavolo del Kosovo. S’inizierà alle ore 9,30, con le premiazioni dei primi tre previste per le 15.
In tutto i partecipanti saranno sedici: dieci saranno gli appartenenti alla forza militare internazionale Kosovo Force (KFOR), provenienti da Italia, Slovenia, Moldavia, Austria e Grecia, e sei gli atleti, di diverse etnie, della squadra kosovara.
I pongisti saranno suddivisi in quattro gironi e si affronteranno fra loro. I primi due di ogni gruppo saranno ammessi al tabellone a eliminazione diretta. Il tennistavolo sarà dunque strumento d’integrazione, capace di accomunare persone di differenti nazionalità e di farle interagire attraverso l’universale linguaggio dello sport.
La rassegna è organizzata dallo Stato Maggiore dell’Esercito Italiano e dalla Federazione Italiana Tennistavolo, con il sostegno del Ministero della Difesa e il patrocinio del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e del Comitato Italiano Paralimpico.