CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 20/01/2016

KURDISTAN: IL 187mo REGGIMENTO ADDESTRA LE FORZE DI SICUREZZA KURDE.

PARMA- I paracadutisti del 187mop Reggimento inquadrati nel Mobile Training Teams (MTTs*) hanno iniziato un nuovo corso addestrativo a favore degli Zeravani, unità delle Forze di Sicurezza Curde impegnata in prima linea nella lotta contro i tagliagole, sull’impiego del sistema d’arma controcarro “Folgore” su esplicita richiesta del loro comandante.

In una settimana verranno istruiti 10 militari Zeravani , per un “ripasso” di quanto già effettuato lo scorso anno dagli addestratori italiani sul sistema d’arma controcarro, Attualmente la dotazione curda è di 50 pezzi controcarro “Folgore” , completi di munizionamento .

Il comandante degli Zeravani, il generale Dler, ha ringraziato i paracadutitsi , sottolineandone la capacità addestrativa. Il sistema anticarro “Folgore” ha consentito alle Forze curde di neutralizzare numerosi attacchi suicida che hanno coinvolto i suoi uomini nelle ultime operazioni militari nell’area di Sinjar.
Il controcarro “Folgore” fa parte degli armamenti donati alle Forze di Sicurezza curde dalle ì nazioni della Coalizione internazionale.

Il 9° ciclo addestrativo, che include la settimana di “ripasso” sul sistema controcarro, comprende l’addestramento per proteggersi dagli ordigni esplosivi improvvisati, il primo soccorso sanitario,le tecniche di tiro di precisione contro l’attività il cecchinaggio, l’impiego dei sistemi d’arma a tiro indiretto ed il movimento tattico diurno e notturno in contesti urbani e in campo aperto.

*:Il 9° ciclo addestrativo, condotto dagli istruttori delle 7 nazioni presenti ad Erbil (Italia, Germania, Olanda, Ungheria, Finlandia, Norvegia e Gran Bretagna), è iniziato la scorsa settimana e si concluderà alla fine della prima decade del prossimo febbraio. Con la conclusione di questo corso saranno oltre 6000 militari curdi addestrati dei quali quasi 3000 dagli istruttori italiani.