CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 15/03/2019

LA BRIGATA AEROMOBILE FRIULI IN ADDESTRAMENTO DI SINCRONIZZAZIONE CON I REGGIMENTI DI VOLO

15 marzo 2019 – Si è conclusa oggi, presso la caserma “Mameli” di Bologna, l’esercitazione quadri denominata “Equal Stability 2019” che ha visto impegnato il Distaccamento della Brigata Aeromobile “Friuli” nelle ultime due settimane.

L’esercitazione è stata concepita, organizzata e condotta al fine di mantenere costante ed elevato il grado di preparazione del personale non impegnato in Teatro Operativo: la Brigata aeromobile fornisce infatti, in questi mesi, personale per le operazioni di addestramento e consulenza ( Training Advise and Assist) al comando ovest di Herat nell’ambito della missione NATO Resolute Support.

Al fine di ottimizzare e sfruttare al massimo la contemporaneità delle attività operative di approntamento del 5° reggimento AVES “Rigel” di Casarsa della Delizia (PN) e del 7° reggimento AVES “Vega” di Rimini (RN), la “Equal Stability 2019” ha visto la creazione di un posto comando tattico all’interno della caserma “Mameli” e la sincronizzazione delle attività con quelle dei reggimenti di volo dipendenti, che sono state in questo modo “federate” nel suo ambito.

Lo scenario è stato quello di un’operazione multinazionale di risposta ad una situazione di crisi nella quale sono stati inseriti e sviluppati specifici “case studies” di operazioni precedenti opportunamente adattati, al fine di mantenere un elevato standard di preparazione del personale alla gestione di questo tipo di operazioni. La Brigata aeromobile Friuli è, infatti, grande unità affiliata al Rapid Deployable Corps Italy (NRDC-ITA) di Solbiate Olona (VA) e per questo è inserita a pieno titolo in tutto il programma addestrativo annuale del Corpo d’Armata.

Soddisfazione da parte del Comandante di Distaccamento Colonnello Francesco Randacio che, alla conclusione delle attività, ha enfatizzato lo spirito e l’entusiasmo dimostrati dal personale