CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 03/12/2013

LA FRANCIA AUTORIZZA GUARDIE ARMATE CONTRO I PIRATI SULLE NAVI CIVILI

Brest,Francia, 3 dic. Il governo francese ha deciso di autorizzare la presenza di guardie armate a bordo delle navi civili, come richiesto dagli armatori per un migliore contrasto alla pirateria.

“Autorizzeremo il ricorso a team privati capaci di completare le missioni effettuate dalla Marina”, ha detto il primo ministro Jean-Marc Ayrault. “È una richiesta molto forte degli armatori e noi l’abbiamo ascoltata”, ha spiegato il premier.

Dal 2008, gli armatori francesi beneficiano della protezione della Marina militare per evitare il rischio di attacchi dei pirati, ma non sono autorizzati a usufruire delle prestazioni di contractor, a differenza di quanto avviene in paesi come la Gran Bretagna, la Spagna e la Danimarca.

Questa decisione permetterà agli armatori “di posizionarsi al livello dei loro omologhi europei che beneficiano di questo tipo di dispositivi”, ha insistito Ayrault, precisando che l’uso di guardie private “sarà inquadrato”. “Saranno rilasciate le autorizzazioni e gli attestati professionali per attestare la professionalità delle aziende e il rispetto delle norme minime stabilite dal decreto”.