CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 17/05/2019

LA NAZIONE DI PISA- DONNA PARACADUTISTA IN CONGEDO FA ARRESTARE UN LADRO NEL SUO NEGOZIO

LA NAZIONE
CRONACHE pag. 9
La ex parà fa catturare il ladro

La donna, ora impiegata in un negozio, lo ha scoperto e inseguito
di ELISA CAPOBIANCO NON c’ha pensato due volte. Quando si è accorta che quell’uomo stava cercando di rubare della merce dal suo negozio, ha rispolverato le sue qualità atletiche e quanto imparato quando era nei paracadutisti. Prima gli ha intimato di fermarsi minacciandolo di denunciarlo alle forze dell’ordine. Poi ha deciso di prendere in mano la situazione, reagendo al sopruso che si stava consumando sotto i suoi occhi. Anzi, che stava subendo lei in prima persona. La donna – con un passato da militare e adesso al lavoro in uno shop di abbigliamento a Navacchio – non ha esitato un attimo di più: si è lanciata all’inseguimento del furfante che, in tutta risposta, le ha scaraventato addosso la refurtiva che si era nascosto sotto la giacca. Senza considerare però che la placca anti-taccheggio avrebbe suonato all’uscita. Così come è effettivamente accaduto, facendo saltare il suo piano criminale. Un errore banale che pagherà molto caro. IL RISULTATO sarà una scena inconsueta. Una scena da film che non è passata inosservata agli occhi dei tanti presenti nella tarda mattinata di mercoledì. La corsa della coraggiosa commerciante è durata, infatti, per alcuni metri. Ovvero dalle casse fino a fuori, addirittura nel parcheggio dove la derubata ha dato grande prova di determinazione. Nel frattempo qualcuno ha chiamato i carabinieri. UNA PATTUGLIA ha raggiunto rapidamente l’area commerciale, assistendo al tallonamento. O meglio, portandolo avanti. I militari hanno ordinato all’aspirante ladro di arrendersi. Alla fine, sono riusciti a raggiungerlo e a fermarlo, sorprendendolo nascosto tra le auto in sosta proprio mentre stava cercando di salire a bordo della propria per darsi definitivamente alla fuga. Una volta compreso di non avere più speranze di scampare alle sue responsabilità, non gli è rimasto altro che arrendersi. L’imprenditrice – un po’ provata dall’insolito imprevisto che ha richiesto non poco sforzo fisico – ha quindi potuto assistere al lieto fine, ma ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso per le lesioni di lieve entità comunque riportate. L’uomo che aveva tentato di rubare un paio di scarpe risulterà essere un quarantenne di origini napoletane. Verrà denunciato.