CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 01/12/2013

LE “GUIDE” DANNO IL CAMBIO AGLI ALPINI A CASERTA PER LE STRADE SICURE


Operazione Strade Sicure, cambio di reggimento in seno al Raggruppamento “CAMPANIA”

Nunzio De Pinto

CASERTA – Passaggio di consegne tra il 3° Reggimento Artiglieria Terrestre (da montagna) di Tolmezzo (Ud) e il Reggimento Cavalleggeri Guide (19°) di Salerno” nella giornata di giovedì scorso, 28 novembre 2013, quando si è concluso il passaggio di consegne al Comando del Raggruppamento “Campania” dell’Operazione “Strade Sicure”, tra il Colonnello Flavio LAURI, Comandante del 3° Reggimento Artiglieria Terrestre (da montagna) ed il Colonnello Diodato ABAGNARA, Comandante Reggimento Cavalleggeri Guide (19°), unità incardinata all’interno della Brigata “GARIBALDI” di va Laviano a Caserta. Il 3° Reggimento Artiglieria Terrestre (da montagna) lascia la Campania dopo 5 mesi di intenso e proficuo lavoro che ha visto le donne e gli uomini della Brigata Alpina “JULIA” impegnati nelle attività di ordine pubblico congiuntamente ed in concorso alle Forze di Polizia. Nel quadro delle disposizioni impartite dai Prefetti e dalle Autorità di Pubblica Sicurezza delle provincie di Napoli, Caserta e Salerno, gli alpini hanno assicurato una diuturna ed ininterrotta presenza sviluppando molteplici attività sia di vigilanza ad obiettivi sensibili sia di perlustrazione del territorio. In particolare, sono stati percorsi oltre 800.000 (ottocentomila) chilometri realizzando 10.500 pattuglie che, in concorso e congiuntamente alle forze di Polizia, hanno identificato 16.772 persone e controllato 12.592 veicoli, a seguito dei quali sono state elevate 603 contravvenzioni al Codice della Strada, tratte in arresto 26 persone e sequestrati 2,5 kg. di sostanze stupefacenti. Gli importanti risultati conseguiti nel concorso quotidiano al contrasto della criminalità hanno efficacemente contribuito ad incrementare il livello di sicurezza dei cittadini.
Nunzio De Pinto