CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 30/11/2013

LE MOGLI DEI PARACADUTISTI FORMANO UN GRUPPO DI SOSTEGNO



ATTIVITA’ DEL “GRUPPO FOLGORE E FAMIGLIA”
La sede è il Circolo Unificato alla Caserma Pisacane.
Nei giorni scorsi,in una simpatica gara culinaria di dolci regionali,una di loro ha creato la torta della Folgore e una spilla rosa e azzurra con il simbolo della Brigata». E sulla torta campeggiava la scritta «Come Folgore dal Cielo come Nembo di tempesta».

Costituito dalle mogli dei militari della Brigata Paracadutisti Folgore è stato fondato il «Gruppo Folgore e famiglia».
Nato nei mesi scorsi, conta già duecento mogli e mamme. A spiegare il significato sono le promotrici Gerarda Fronda, Barbara Iachini, Federica Grassano e Vanda Sorrentino.

Spiega la Fronda: «Il gruppo è nato per combattere la solitudine in modo particolare quando i nostri mariti sono in missione all’estero. E’ nato per accogliere le mogli dei militari più giovani ed è nato per stare insieme, per risolvere le piccole emergenze quotidiane che possono rappresentare una difficoltà se si è sole. Mi spiego: prima del gruppo avevamo a disposizione per le situazioni di emergenza un numero di telefono cellulare. Ma non sapevamo chi c’era dall’altra parte. Ora i numeri a disposizione sono il mio e quello delle altre tre promotrici e ci conosciamo tutte».

IL GRUPPO non si limita alle emergenze ma promuove iniziative i che qualche volta coinvolgono i mariti. Spiegano Barbara e Federica: «Siamo diventate amiche, organizziamo tante cose, scuola di ballo, sport, iniziative di cucina dove ognuna di noi porta le specialità della propria regione così ci conosciamo meglio». Il gruppo ha anche organizzato, grazie alla moglie di un militare che è medico, il corso di primo soccorso pediatrico. La sede del gruppo è il Circolo Unificato alla Caserma Pisacane.

Gerarda, Barbara e Federica raccontano: «Una volta al mese facciamo un’iniziativa per stare tutti insieme anche con i bambini, ma ci sentiamo tutti i giorni e abbiamo il gruppo chiuso su Facebook per essere in contatto. Come promotrici ci riuniamo spesso. Ora stiamo preparando la festa di Natale che sarà il 14 dicembre a partire dalle 19. Cucineremo dall’antipasto al dolce. Nella sala del circolo ci sarà un grande abete donato dal Corpo Forestale dello Stato e addobbato con gli addobbi che hanno fatto i nostri figli. Festeggeremo tutti insieme. Per il 2014 abbiamo in programma tante iniziative».