CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 09/11/2019

LUTTO PER GLI ALPINI PARACADUTISTI . MUORE IL GENERALE ALLIO – ERA TRA I PADRI DEI RANGERS

VERONA
si è spento il 7 Novembre
il generale degli alpini

Davide Allio

 

Il generale Allio è stato tra i padri dei Ranger del 4° Reggimento alpini paracadutisti .
Nato nel Principato di Monaco viveva a Monteforte di Verona da 25 anni.
Congedato nel 1986
I funerali sono previsto il 12 Novembre alle 10, al cimitero di Monteforte.
Il generale ha lasciato precise disposizioni: voleva che il funerale avvenisse fosse al camposanto. Qui sarà letto un suo scritto di congedo che avverrà proprio nel giorno in cui avrebbe compiuto 89 anni.
Uomo rigoroso, coriaceo e non amante delle mezze misure, Allio ha difeso sempre i valori legati a patria e memoria.Cinque anni fa, dopo tre passati a lavorare sulla tastiera di un pc, aveva dato alle stampe «Alpini paracadutisti», libro che racconta i primi 63 anni di storia degli Alpini paracadutisti, reparto fondato nel 1952 che oggi, con i Ranger, è uno dei 5 componenti del Comando forze speciali dell’esercito italiano. Allio comandò il plotone alpini paracadutisti della brigata alpina Tridentina dal 26 gennaio 1959 al 6 settembre 1960, secondo comandante che raccolse il testimone da Claudio Baldassarri, entrando nella storia del corpo che nel 1964 divenne Compagnia alpini paracadutisti di stanza a Bolzano, quindi Battaglione nel 1996 e, nel 2004, 4º Reggimento alpini.




Sotto: dove acquistare il libro del Generale