ADDESTRAMENTO

Condividi:

Pubblicato il 30/07/2019

MONTE SERRA 2019 -TUTTE LE FOTO – VINCE LA SQUADRA

PARMA- Scriviamo una banalità: il segreto di ogni operazione vincente è di avere un obiettivo chiaro ed una squadra motivata, determinata, efficiente ed amalgamata. Facile, vero? A maggior ragione questo vale per un paracadutista coinvolto in una attività pioneristica come quella che il Team FOLGORE vorrebbe introdurre nel panorama della protezione Civile Amaranto.

La “quattro giorni addestrativa” MONTE SERRA 2019, finalizzata alla protezione civile, è stata molto intensa, aggravata dal caldo torrido prima e da una tempesta di acqua il sabato e la domenica. Poi San Michele Arcangelo, curioso di vedere cosa stavamo combinando, ha dato tregua mandando il 29 mattina solo un vento “ignorante” ( come lo chiama il capitano Cacioli), che ha tentato di distrurbare lo ZYC 1 dell’aviorifornimento, soffiando ai limiti dei 10 nodi. Alle 07.45 dello stesso giorno , invece, la pattuglia guida del team al lancio speditivo di infiltrazione in caduta libera , ha incontrato vento a 18 nodi, a quota 1500 metri. Alla fine tutte le operazioni programmate si sono concluse con un risultato tecnico oltre ogni aspettativa.

Ecco, in breve, le attività svolte:
26 LUGLIO 2019 – LEZIONI DI AVIORIFORNIMENTO
Il tenente colonnello Luca Berchioni , comandante di Battaglione ed il capitano Polo Cacioli, comandante della compagnia aviorifornimenti hanno iniziato il ciclo didattico per il Team Folgore il 26 Luglio con l’inquadramento tecnico , dapprima in aula e poi in hangar, completando la lezione con il recupero e l’impacchettamento dei materiali da aviolancio. Il primo ciclo ha previsto sei ore di lezione, tra teoria e prove pratiche. I pasti sono stati consumati in caserma ed il pernottamento fino a Lunedì mattina è avvenuto nell’area dei nuovi alloggi , posta in prossimità delle torri.



27 LUGLIO LINEAMENTI DI PATTUGLIA GUIDA-

Il giorno successivo il capitano Simone Pugliese, comandante della compagnia corsi speciali e degli istruttori di Palestra , ha affrontato per ordine di importanza le problematiche legate al ruolo di responsabile della pattuglia guida. Si è trattato di una prima “infarinatura” cui seguiranno seminari più approfonditi nelle prossime settimane. Anche in questo caso, gli operatori del Team hanno appreso i passaggi formativi che saranno necessari per giungere ad una padronanza della materia. Era comunque indispensabile acquisire questo primo pacchetto di conoscenze, per sapere riconoscere e chiederne la omologazione militare, le zone lancio idonee. Il primo modulo didattico è stato di 8 ore intervallate da brevi pause.


27 LUGLIO SERA -BRIEFING ORGANIZZATIVO

Pietro Del Grano , direttore tecnico del Team e Giorgio Cenci, vice-DE , hanno informato i capoteam circa i lineamenti organizzativi che prevedevano anche navigazione topografica verso i centri scelti quali località colpite da un evento sismico.
A Del Grano si deve anche la organizzazione dell’intero impianto addestrativo, compresa la direzione di lancio del mattino del 29 Luglio, che ha dato inizio alla prova sul campo.

Nota dolente: Domenica 28 erano previsti lanci di addestramento presso la aviosuperfice di Valdera, ma la meteo pessima lo ha impedito.

Le foto, ordinate cronologicamente mostrano immagini di LEZIONI AVIO – LEZIONE PATTUGLIA GUIDA – BRIEFING DEL D.E. TEAM FOLGORE E AVIORIFORNIMENTO CON AZIONE SUL TERRENO
—————–