CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 14/02/2018

MOSCA- CORSO DI SOPRAVVIVENZA ARTICA PER L’ASTRONAUTA ITALIANO LUCA PARMITANO

parmitano-640x474
A pochi giorni dal rientro del Team Folgore dalla Finlandia ( clicca) , dove quattro atleti hanno seguito un aggiornamento di tecniche di sopravvivenza e combattimento in condizioni climatiche molto severe, apprendiamo che anche l’astronauta dell’ESA Luca Parmitano si sta preparando allo stesso modo, ma per la sua seconda missione sulla Stazione Spaziale Internazionale, a bordo di una navetta russa Soyuz. Tutti gli astronauti che volano con la Soyuz prendono parte ad un corso di sopravvivenza invernale nelle foreste vicino alla Città delle Stelle, Russia.

Quando la Soyuz atterra, le squadre di supporto sono solitamente sul posto in pochi minuti per aiutare gli astronauti ad uscire, ma c’è sempre la possibilità che la capsula atterri in una zona remota e fredda. Come parte del loro normale addestramento, gli astronauti imparano a sopravvivere ai climi rigidi in attesa dei soccorsi.

Per il nostro atronauta , il corso è un aggiornamento , avendo già ripetutamente superato la formazione iniziata già nell’ottobre 2012 come parte della sua prima missione.

Il corso include uscire dalla Soyuz senza aiuto, cambiare la tuta di volo con degli abiti più adatti per l’inverno, costruire un riparo con della legna e con il paracadute della capsula, accendere un fuoco , fornire primo soccorso e trasportare un ferito. Manca la caduta nell’acqua ghiacciata, che i nostri atleti del Team Folgore hanno sostenuto ( sotto: le foto dei nostri)
img_6384
camo3