CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 21/05/2020

NOTIZIE DAI REPARTI DELL’ESERCITO AL SUD


Bari . Si è svolta IL 20 maggio oggi la consegna di un assegno bancario simbolico a conclusione di una raccolta fondi organizzata dalla Brigata “Pinerolo” al direttore dell’Ospedale “Francesco Miulli” di Acquaviva delle Fonti.
Nei giorni scorsi era infatti partita una campagna di raccolta fondi organizzata dal personale della Brigata “Pinerolo” e sostenuta da numerosi simpatizzanti della Grande Unità Pugliese, accomunati dall’altruismo a favore dell’ospedale “Murgiano” che con i suoi operatori sanitari, è diuturnamente impegnato nella lotta al COVID19.
I fondi raccolti saranno impiegati a supporto dei reparti di pneumologia e di terapia intensiva coinvolti nella lotta al virus.
L’iniziativa simbolica conferma la vicinanza alla popolazione Pugliese attraverso il sostegno all’ospedale “Francesco Miulli” che ogni giorno, con l’operato dei suoi operatori sanitari, affronta segna alcun risparmio questa grave emergenza

Pozzuoli 21 maggio 2020. Continua la solidarietà dei militari dell’Esercito Italiano. In particolare, i bersaglieri del 7° Reggimento di Altamura, Unità alle dipendenze della Brigata “Pinerolo”, schierati con il Raggruppamento “Campania”, hanno contribuito nella giornata di ieri nel nobile gesto di donare sangue in collaborazione con associazione di donatori di sangue AVIS di Casoria diretta dal Signor Enrico San Giovanni. Lo staff presente con l’autoemoteca, dottoressa Maria Mambelli, infermiera Antonella Della Rocca, volontaria Avis Maria D’Elia e volontario Avis Pasquale Vertola, hanno consentito di raccogliere le sacche di sangue intero da destinare all’ospedale di Aversa (CE). in questo periodo le donazioni hanno subito un rallentamento causato dall’emergenza covid-19. donare il sangue è un atto di maturità e altruismo e l’Esercito Italiano è una preziosa risorsa per il paese.