CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 01/09/2017

PROGETTO EL ALAMEIN: IMPEGNI INTERNAZIONALI DI ALTO PROFILO

foto sopra: il professor Bondesan il giorno della inaugurazione del Parco Storico della Battaglia , al Sacrario di El Alamein, con i componenti della XII Missione che corse anche la Staffetta per i Leoni della Folgore

PARMA- Il progetto El Alamein non si è mai fermato. Nonostante il prudenziale e temporaneo stop delle Missioni, è stata molto intensa la attività scientifica e “diplomatica” in Patri e all’estero.
Oltre ai rinnovi delle convenzioni o a nuove stipule ,  in corso con gli enti istituzionali militari italiani di riferimento, il Responsabile scientifico professor Aldino Bondesan, affiancato dal suo staff, composto di borsisti, laureandi e componenti del Consiglio direttivo del SIGGMI, ha messo a punto un intenso programma scientifico internazionale.
Si tratta di un lavoro che lascerà tracce durature e prestigiose , che faranno onore a tutti coloro che Vi hanno partecipato.
Ecco un breve riassunto dei prossimi impegni internazionali. Non servono commenti per far intendere ai lettori il peso specifico che il Progetto El Alamein ha raggiunto:

Conferenza internazionale su turismo all’Università di Sadat City
Il professor Aldino Bondesan è stato invitato a a tenere una “key lecture” alla conferenza: “The local development and its role in developing the Egyptian tourism” organizzata dall’Università di Sadat City (Egitto) nei giorni 16 e 17 ottobre.


Convegno internazionale su El Alamein

In occasione del 75° anniversario della Battaglia di El Alamein si terrà presso l’Università di Wolverhampton (Regno Unito) un convegno internazionale interamente dedicato alla battaglia di El Alamein. Titolo dell’evento: «El Alamein: 75 Years On. The War in the Mediterranean and the Campaign for North Africa 1942». Alla conferenza parteciperanno A. Bondesan (Università di Padova) e Asaad Zaki (Università di Sadat City) con due comunicazioni scientifiche a nome di entrambi dal titolo: «The El Alamein Battlefield Historical Park: a new perspective in military tourism» e «Day by day: The British press coverage of the First Battle of El Alamein».


Scambi interuniversitari

L’Università di Padova ha erogato un contributo per le Iniziative di Cooperazione Universitaria 2017 che porteranno a proseguire lo scambio di ricercatori Italia-Egitto. Ciò comporterà dei viaggi nelle rispettive sedi universitarie e al lavoro comune con gli storici egiziani che si occupano delle vestigia della battaglia e dei cimiteri di guerra, in particolare per la loro vocazione turistica.