CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 10/11/2018

RIOMAGGIORE-SPEZIA- RICORDATO IL SOTTO TENENTE PARACADUTISTA ENZO FREGOSI MORTO A NASSIRYA




CORTESIA FOTO E NOTIZIA LA SPEZIA CRONACA 4
Stamattina a Riomaggiore(La Spezia) , nella Stazione Carabinieri intitolata alla memoria del Sottotenente Enzo Fregosi, ha avuto luogo una commemorazione della strage di Nassiryia, in occasione della Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni di pace. Il Sottotenente Enzo Fregosi, originario della Spezia, è uno dei dodici militari dell’Arma caduti assieme ad altri 7 nell’attentato condotto il 12 novembre 2003.Enzo Fregosi, già in servizio presso l’allora Battaglione Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” e poi nel G.I.S., era comandante del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni di Livorno ed aveva partecipato a numerose missioni di pace all’estero; fu insignito di Medaglia d’Oro della Sanità pubblica perché si era prodigato per far arrivare in Iraq medicine ed un’incubatrice per i neonati e di Croce d’Onore
I CADUTI DEL 12 NOVEMBRE 2003
Massimiliano Bruno, maresciallo aiutante, Medaglia d’Oro di Benemerito della cultura e dell’arte
Giovanni Cavallaro, sottotenente
Giuseppe Coletta, brigadiere
Andrea Filippa, appuntato
Enzo Fregosi, maresciallo luogotenente
Daniele Ghione, maresciallo capo
Horacio Majorana, appuntato
Ivan Ghitti, brigadiere
Domenico Intravaia, vice brigadiere
Filippo Merlino, sottotenente
Alfio Ragazzi, maresciallo aiutante, Medaglia d’Oro di Benemerito della cultura e dell’arte
Alfonso Trincone, Maresciallo aiutante
i militari dell’esercito
Massimo Ficuciello, capitano
Silvio Olla, maresciallo capo
Alessandro Carrisi, primo caporal maggiore
Emanuele Ferraro, caporal maggiore capo scelto
Pietro Petrucci, caporal maggiore
i civili
Marco Beci, cooperatore internazionale
Stefano Rolla, regista

contro “Base Maestrale”.