CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 08/11/2019

SEI LANCIERI DIVENTANO OPERATORI DI RIABILITAZIONE EQUESTRE

Sei militari dell’Esercito Italiano, Lancieri di Montebello, hanno seguito un corso per la qualifica di Operatore Ausiliario di Riabilitazione Equestre. Hanno freuentato per 78 ore la didattica conclusa con un esame di qualifica sotto la direzione sanitaria della Dott.ssa Assunta Papa che ha scelto come docenti i volontari del centro CRE De Marco a trasferire conoscenza e passione per la Terapia e le Attività a Mezzo Cavallo, rivolti a bambini ed adulti portatori di patologie psichiche, neurologiche, motorie.

I militari hanno espresso il desiderio di poter continuare a prestare il loro servizio durante i giorni di apertura del Centro, ad essere cioè parte integrante dell’equipe di lavoro.

Il prossimo 8 novembre presso la Palazzina Reale dell’Ippodromo di Tor di Quinto in Roma, alla presenza del Comandante di Reggimento Colonello Giuseppe Cacciaguerra, del Tenente Colonello Dimitri Pinci, del Presidente e Vice Presidente del CRE G. De Marco ONLUS Patrizio Amore e Carmelita Corea e di tutta l’equipe del C.R.E. saranno consegnati gli attestati di idoneità ai sei militari.
Ulteriore “segno” di una collaborazione – quella tra Lancieri e il Centro di Riabilitazione – che si rafforza e si allarga con maggior evidenza. Perché se è vero che come recita il motto dei Lancieri “Impetu hostem perterreo” (Con l’impeto atterrisco il nemico) qui con lo stesso ardore ci si è messi – tutti – al servizio del più debole.

“Sono molto soddisfatta – afferma l’avv. Corea – perché questo evento è la conferma della forte sinergia tra la nostra attività di volontariato, che per anni si è prodigata per il bene dei meno fortunati e l’Esercito che da sempre ci sostiene e condivide i nostri ideali. Ringrazio sentitamente il Comandante dei Lancieri di Montebello, il Colonnello Giuseppe Cacciaguerra e il T. Colonnello Dimitri Pinci per la particolare attenzione che hanno voluto riservarci”