CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 16/03/2016

SERVIZI E STATI MAGGIORI DELLE FORZE ARMATE: ARRIVANO LE NUOVE NOMINE CALDEGGIATE DAL PRIMO MINISTRO

 

A breve inizieranno  le sostituzioni dei vertici di Marina, Aeronautica e Servizi . Secondo fonti informate, per la direzione dell’Agenzia informazioni e sicurezza interna (Aisi), circolerebbe il nome del  generale di Brigata dei Il-Gen_-Emanuele-Saltalamacchia-e-il-Col_-Eugenio-CacciuttoloCarabinieri Emanuele Saltalamacchia  ( a sinistra nella foto ) che dal 5 novembre 2014, ricopre la carica di comandante della Legione Carabinieri Toscana: dovrebbe toccare a lui guidare l’ex Sisde, oggi diretto dal generale dei Carabinieri Arturo Esposito.  Saltalamacchia non èha ancora il grado  s richiesto per la nomina che è di solito   un generale di Corpo d’armata . Si potrebbe ovviare con la sua nomina a Prefetto .

Per l’Agenzia informazioni e sicurezza esterna (Aise) paolo-poletti-195720sembrerebbe essere Paolo Poletti ( destra), attuale numero due dell’Aise e capo di stato maggiore della Gdf.   Il terzo  cambio riguarda il Dis, il Dipartimento per informazioni e sicurezza,  la cui direzione  e attualmente affidata a Giampiero Massolo,  .

Altra scadenza   è quella del   comandante della Gdf,  attualmente    a Saverio Capolupo: sarebbero i generali Giorgio Toschi (sinistra sotto)  e Vincenzo Delle Femmine ( destra sotto)  oggi vicedirettore dell’Aisi tra i candidati. ( sinistra)toschi

Toschi ha  lunga esperienza in Toscana   dov’è stato comandante regionale dal 2006 al 2010. Suo fratello è imputato in un filone del processo sulla bancarotta della Sopaf perché avrebbe versato una t tangente  da 200mila euro al presidente dell’Inpgi Andrea Camporese affinché compisse atti contrari ai suoi doveri d’ufficio. Ad arrestarlo è stata proprio la Gdf. Il generale Delle Femmine (destra) , pur non essendo indagato, appare negli atti dell’inchiesta sulla Banca popolare di Milano, per i contatti con il suo ex presidente, Massimo Ponzellini, e il suo braccio destro, Antonio Cannaliredellefemmine

Il terzo nominativo è quello del generale sardo Luciano Carta, a capo dei Reparti speciali,

Alla aereonautica miolitare c’è  la pensione per il capo di Stato maggiore   Pasquale Preziosa. Dovrà lasciare ed essere rimpiazzato da uno dei nove generali di squadra aerea in servizio. Stessa situazione per la Marina Militare, con l’ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi in scadenza a giugno.