CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 23/06/2016

SOLIDARIETA’ AMARANTO ONLUS SOSTIENE UN LEONE DELLA FOLGORE

PARMA- Ennesimo gesto nobile di SOLIDARIETA’ AMARANTO,la Onlus creata su Facebook ( clicca), per sostenere i paracadutisti in difficoltà economica : gli amministratori erano stati informati sullo stato di indigenza di un Leone della Folgore residente a Livorno G.P. , 95 anni, XV compagnia del V Battaglione dislocato a Naqb Rala;

G.P, con la sua pensione di 1200 euro al mese deve sostenere anche la figlia disoccupata e gravemente ammalata, oltre a tutte le spese dell’abitazione, dall’affitto al mangiare alle bollette.
Non ce la fa, ma non chiede aiuto pietoso. Solo piccoli prestiti, puntuualmente ed orgogliosamente restiotuiti ogni mese, quando arriva la pensione.

Glieli fa un gruppo di amici, tra i quali Paolo Frediani, segretario dell’ANIE , che avevano creato una “rete” a sostegno.
Una situazione che non consente alcun imprevisto, che invece capita quando in casa c’è un ammalato grave.

Da ieri SOLIDARIETA’ AMARANTO, la Onlus che è nata come “braccio operativo” del gruppo facebook “BRIGATA PARACADUTISTI FOLGORE” che raccoglie oltre 30mila iscritti, creata dal Generale Fucito, erogherà un importo di sostegno al nostro Leone , mentre coloro che si erano impegnati precedentemente, si sono confermano che verseranno una quota fissa mensile (secondo le possibilità di ognuno), sull’IBAN della ONLUS per partecipare al nobilissimo e doveroso gesto di sostegno di un Leone della Folgore di El Alamein , che continua orgogliosamente a sostenersi senza nulla chiedere.

Sarà difficile fargli intendere che il Generale Fucito ed i suoi co-amministratori, mai accetterebbero alcuna restituzione.
Combatterà ancora, GP, per restituirli, ne siamo certi, ma non credo potrà vincere contro “quelli di SOLIDARIETA AMARANTO onlus”.
Anche noi ci affretteremo a fare il nostro dovere .

solidarieta.amaranto