CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 31/12/2014

TEAM FOLGORE PARACADUTISTI SCATENATO: CORSE SULLA NEVE, MARATONE , LANCI E CORSE IN AUSTRALIA

PARMA- Walter Amatobene e Paolo Robuschi (foto sopra), con Gregorio Mazzolini hanno corso oggi, come tradizione degli atleti parmensi del TEAM FOLGORE ASD l’ultimo giorno dell’anno, per tre ore in montagna, con neve abbondante a terra e una temperatura tra 5 e 10 gradi sotto lo zero, risalendo da 800 fino a quota 1800 metri, sulla sella del Monte Marmagna.
Per Amatobene si trattava di un ulteriore “battesimo del fuoco” della caviglia rimessa a nuovo dopo la brutta frattura del 31 agosto, operata il 5 settembre e dopo le prime corse in collina di Dicembre. Con il supporto odierno di ramponcini montati sulle scarpe da corsa, hanno potuto correre nonostante i tanti punti ghiacciati e le forti pendenze con neve compatta e scivolosa. Giunti prossimi alla vetta hanno trovato vento gelido a trenta nodi e una fitta nebbia.
La tradizione è stata rispettata. Forti, soli e… al freddo.

AUSTRALIA , ALPI SVIZZERE E LANCI IN MONTAGNA PER LOCATELLI MARIO ED ALAIN
Lanci e corse in Australia nella settimana prima di Natale per Mario Locatelli, in trasferta lavorativa, ma sempre con il kit del TEAM FOLGORE in valigia; tornato a casa il 23, ha pure fatto una lunga escursione con sci di fondo insieme al figlio Alain in Val Roseg, alpi svizzere, per preparare la uscita di Gennaio 2015 composta di lancio+corsa. Al rientro, manco a dirlo, si sono lanciati su Locarno, con la meravigliosa vista sul Lago Maggiore.

IL PARACADUTISTA E’ UN ATLETA CON LO ZAINO E L’ARMA
Fedeli al loro motto, gli atleti del Team Folgore asd , tutti paracadutisti in congedo o dell’ANPDI, si cimentano in prove a difficoltà crescente, sempre al massimo delle proprie capacità, dalle gare cittadine di 10 chilometri “tirati”, alle maratone da 42 chilometri, ultima quella di Reggio Emilia del paracadutista Renzo Stevanoni, fino agli “ultra trail dai monti al mare” in piccoli gruppi. Una della attività praticate da coloro che hanno la licenza di paracadutismo è il lancio in alta montagna e, all’atterraggio, riunendosi con i paracadutisti che li attendono a terra, si allenano tutti insieme.

Nei prossimi giorni pubblicheremo alcuni appuntamenti.
Preannunciamo il lancio e la corsa in Val Roseg, Svizzera, con decollo da Locarno ( Gennaio 2015) ed il Trail del Monte Serra (43 chilometricon dislivello +3500) previsto in Marzo 2015, dove sarà molto visibile la presenza di podisti della Folgore, alla testa del cui nucleo sarà il Colonnello Albbamonte.

Il gruppo sportivo TEAM FOLGORE PARACADUTISTI, federato FIDAL, vista la sua natura interregionale, lascia liberi i propri iscritti di partecipare alle “proprie” gare, senza obblighi, se non quello di indossare i colori del gruppo e mandare,, quando possibile piccoli resoconti con una foto, prima di Facebook.
scrivete per informazioni


AUGURI A TUTTI I PARACADUTISTI ATLETI,
AI FORTI E SOLI