CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 05/12/2013

TOPI PARACADUTISTI CONTRO I SERPENTI DELL’ISOLA DI GUAM

PARMA- Per risolvere il problema dell’invasione di serpenti sull’isola di Guam, nel Pacifico, l’aeronautica degli Stati Uniti ha lanciato 2mila topi avvelenati (ognuno con il suo mini-paracadute) intorno alla base aerea di Andersen sperando che i rettili, ghiotti di roditori, li divorino liberando l’isola dalla loro pericolosa presenza. E facendo tornare il sorriso agli uccellini, che per ora sono il pasto preferito dei rettili.
L’operazione, dal costo di 8 milioni di dollari, è al quarto tentativo.

Articoli correlati