CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 24/10/2018

VENEZIA: LA INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA SU EL ALAMEIN AL PALAZZO DELLA REGIONE E’ STATO UN SUCCESSO

mostra-el-alamein-1942-ufficiali
Venezia, 23 ottobre 2018
Inaugurazione della Mostra “El Alamein 1942. Italiani in guerra sul fronte nordafricano”


La manifestazione

Grande partecipazione all’evento di inaugurazione della Mostra fotografica “El Alamein 1942. Italiani in guerra sul fronte nordafricano”.
La mostra, ospitata a Palazzo Ferro Fini, sede del Consiglio regionale del Veneto, ha visto la presenza di quasi un centinaio di visitatori.
Hanno presentato il vicepresidente Massimo Giorgetti, il gen. Marco Bertolini, presidente ANPd’I, il gen. Marco Ciampini, Onorcaduti e il prof. Aldino Bondesan, docente dell’Università di Padova e responsabile scientifico del Progetto El Alamein.
Al termine delle relazioni il vicepresidente Giorgetti ha donato al Consiglio regionale, nelle mani del vicepresidente Bruno Pigozzo, il Tricolore del Sacrario di El Alamein.

Numerose le autorità civili e militari presenti
Erano presenti alla manifestazione numerosi ufficiali, tra i quali il Generale Tommaso Vitale, in rappresentanza delle Forze Operative Nord, il Contrammiraglio Andrea Romani, Comandante dell’Istituto Studi Militari Marittimi e del Presidio Marina Militare di Venezia, il Colonnello Roberto Cocco, Comandante del Reggimento Lagunari “Serenissima”, il colonnello Antonio D’Agostino, Comandante dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti e altri ufficiali in rappresentanza del Comando Interregionale Guardia di Finanza, della Scuola Navale Marina di Venezia e del 4° Battaglione Carabinieri Veneto.
Rimarchevole la presenza di Frank Lands, Vicecomandante della Guarnigione US Army Italy.
Cospicua la rappresentanza delle autorità civili, tra le quali l’Assessore Veneto all’istruzione Elena Donazzan, numerosi consiglieri Veneti e rappresentanti del Comune di Venezia.
Da segnalare infine la massiva adesione delle Associazioni d’Arma.

La mostra

Partendo dal resoconto delle tre battaglie, la mostra intende condurre il visitatore nel deserto egiziano, per descrivere la vita reale dei soldati, il caldo soffocante, la sete, gli estenuanti trasferimenti e i combattimenti.
La mostra intende informare, provocare la curiosità, suscitare interrogativi e, se possibile, animare le coscienze ed il senso critico del visitatore attraverso l’illustrazione dei fatti, perché possa autonomamente collocare nella giusta prospettiva luci ed ombre della Campagna del Nordafrica.
La mostra che si compone di 30 pannelli fotografici e diversi reperti dal campo di battaglia resterà aperta fino al 28 settembre 2018.
mostra-el-lamein-1942-giorgetti