CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 28/09/2019

29 SETTEMBRE – SAN MICHELE ARCANGELO PATRONO DEI PARACADUTISTI E NON SOLO

foto di archivio : la statua posizionata nel 47mo anniversario della sua costituzione, posta all’ingresso della caserma Rugiadi, sede del Reparto comando supporti tattici a Livorno. Quell’anno al comando C’era Il colonnello Glauco Minervini

 

L’Arcangelo Michele era già considerato dagli Ebrei come il principe degli angeli, protettore del popolo eletto, simbolo della potente assistenza divina nei confronti di Israele. Il nome del “Principe delle milizie celesti” è composto da tre parti: Mi Kha El e significa: “Chi come Dio?” e, nelle Sacre Scritture, il nome, che compare cinque volte, coincide con l’essere. Guida delle anime al cielo, San Michele emerge come vindice della gloria di Dio contro gli angeli ribelli e la sua missione continua nella Chiesa di Cristo.

Il suo culto nacque in Oriente e si sostituì spesso alle celebrazioni pagane. In Occidente la devozione micaelitica si diffuse maggiormente nei centri che subivano l’influenza Bizantina.

A San Michele sono dedicate diverse chiese, cappelle e oratori in tutta Europa. Spesso l’Arcangelo viene rappresentato sulle guglie dei campanili, perché è considerato il guardiano delle chiese contro satana. Inoltre, a lui vengono dedicate le cappelle – ossari nei cimiteri.

Numerose città in Europa (Iena, Andemach, Colmar) lo venerano come santo patrono; in Italia, troviamo sotto la sua protezione più di sessanta località tra cui Cuneo, capoluogo della nostra provincia Granda, oltre a Caserta, Alghero, Albenga, Vasto.

San Michele è, tra gli altri, anche protettore dei paracadutisti  d’Italia di America e Francia e  della Polizia di Stato.

sotto: la statua aviolanciabile” di San Michele Arcangelo ( cliccaper vedere le foto) che segue il 186mo Reggimento in ogni missione fuori area, donata dal 1° Mar. Luogotenente Armando MIRRA nel 2003 prima di andare in congedo per raggiunti limiti di età , e lo splendido mosaico raffigurante San Michele Arcangelo nella chiesa principale dell’isola greca di Rodi

sanmichele.186mo

Leggi anche