CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 30/11/2014

REGGIO CALABRIA : MILITARI DI “STRADE SICURE” FANNO BENEFICENZA A RAGAZZI MENO FORTUNATI

REGGIO CALABRIA- SABATO POMERIGGIO 29 novembre il personale del Reparto Comando e Supporti Tattici “Aosta” ha donato materiale didattico ad una associazione cultiirale.

Il Reparto Comando e supporti tattici opera nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”- 5° Settore Raggruppamento Calabria agli ordini del Colonnello Luigi Lisciandro- sui siti dislocati lungo la Piana di Gioia Tauro.

I militari hanno donato materiale didattico ai ragazzi dell’associazione “Patto di Solidarietà onlus” di Gioia Tauro (RC). L’iniziativa, è nata grazie anche alla collaborazione dell’imprenditore Antonino De Masi, proprietario dell’omonima azienda che ha messo a disposizione da circa tre anni alcuni locali della propria ditta ai ragazzi diversamente abili permettendo loro di poter svolgere diverse attività ludiche e sviluppare una serie di progetti rivolti al sostegno, alla promozione della salute e del loro sviluppo intellettivo.

Erano presenti alla cerimonia il Dottor Antonino De Masi, il Comandante del 6° Battaglione Bersaglieri “Palestro” e Comandante del Gruppo Tattico “Calabria”-Ten. Col. Francesco D’arrigo ed il Presidente dell’associazione “Patto di Solidarietà Onlus” Sig. Francesco Rao.

Un piccolo contributo da parte dei soldati dell’Aosta” che evidenzia la sensibilità che gli uomini e le donne delle Forze Armate, che operano giorno dopo giorno a supporto delle Forze di polizia sul territorio nazionale nella lotta alla criminalità, hanno nei confronti dei ragazzi più’ svantaggiati.

Il Reparto Comando e Supporti Tattici “Aosta” agli ordini del Ten. Col. Marcello D’agostino è l’unità della Brigata in grado di assicurare il funzionamento del Comando della Grande Unità elementare sia in termini logistici che di comunicazione. Esso nasce il 1° Ottobre 1975 dall’unificazione di due unità: il Quartier Generale “Aosta” e la Compagnia Trasmissioni “Aosta”. Negli anni è stato impegnato in molteplici attività addestrative ed operative, sia in territorio nazionale che all’estero: nell’ambito dell’operazione denominata “Leonte X” in Libano, e dell’operazione “ISAF XXI” in afghanistan, per citare alcune delle attività operative di maggior rilievo. Dal mese di ottobre fornisce personale inserito nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure” che opera nella regione Calabria su obiettivi sensibili al fine di prevenire atti ostili o incidenti.

Leggi anche