CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

Condividi:

Pubblicato il 04/03/2020

3 MARZO 1977- IL MONTE SERRA GHERMISCE 38 CADETTI , IL LORO UFFICIALE E L’EQUIPAGGIO DEL VEGA 10

La Spezia – Il 3 marzo 1977 Il Monte Serra il sogno si è preso 38 cadetti dell’Accademia Navale di Livorno che persero la vita – insieme a un Ufficiale e cinque membri dell’equipaggio – nello schianto del loro Hercules C-130.
Il sito “Caduti monti Serra” raccoglie anche l’attività dell’associazione delle famiglie e ricostruisce la tragedia: il velivolo “Vega 10” si alzò dall’aeroporto San Giusto di Pisa poco dopo le 15 per un volo di ambientamento. Dopo pochi minuti però il mezzo andò a schiantarsi contro la propaggine montuosa Prato a Ceragiola sul monte che divide Pisa e Lucca.

La inchiesta civile concluse che pur non potendo escludere errori di pilotaggio, l’aereo era decollato “in condizioni di inefficienza tale da giustificare, in quelle circostanze di volo a bassa quota in vicinanza di terreno collinoso, la fisionomia dell’incidente così come in effetti si è verificato”.

Per quella militare veniva esclusa l’inefficienza del mezzo, imputando al fattore umano la causa principale della sciagura. La Procura decise poi di archiviare il caso. I funerali si svolsero il 5 marzo nel piazzale dell’Accademia Navale, alla presenza del Capo dello Stato Giovanni Leone e di circa ventimila persone. Due anni dopo la tragedia sul luogo dell’incidente venne eretto un faro-sacrario .

Nel settembre dello stesso anno 1977 gli altri Allievi del Corso, a bordo della Nave Scuola “Vespucci” sulla quale facevano la prima crociera estiva, comunicarono all’Accademia Navale il nome da loro scelto per il Corso: “Invicti”, mai vinti e mai divisi – ancora oggi utilizzato – e la bandiera con stemma in loro onore.

Di quel corso Ufficiali faceva parte l’attuale capo di stato maggiore della Marina Ammiraglio Cavo Dragone

GLI ALLIEVI

SALVATORE CAPUTO

GIUSEPPE D’ALI’

SANDRO DE ANGELIS

ANTONIO GIALLONARDI

VINCENZO GAGLIO

GIOVANNI CASTALDI

CLAUDIO GIORDANO

LORANO GNATA

PAOLO LAMINA

MAURIZIO LUCIBELLO

STEFANO MARANCI

MASSIMO MARCHIANO

FEDELE MARRANO

GIORGIO MARZOCCHI

SILVIO MASSACCESI

CARLO MASTROCINQUE

GIOVANNI MEMOLI

MIGUEL ANGEL MEKINEZ

GIUSEPPE MINELLI

ALESSIO MUSOLINO

LUCA NASSI

ALESSANDRO PERAZZOLO

GIANCARLO PODDIGHE

ALBERTO PISPERO

MICHELE PORTOGHESE

VITTORIO POZZI

LUCA QUATTRINI

MASSIMO RAFFA

SERGIO RIGONI

ROBERTO ROSSI

ADOLFO RUSSO

EMANUELE SALVADORI

DOMENICO SAVOLDI

GIAMPIERO SCIOLANGA

MATTEO STRAMACCH1A

DAVIDE TOMATIS

CORRADO VERDONE

GUIDO VERNA

L’UFFICIALE ISTRUTTORE S.T.V. EMILIO ATTRAMINI

L’EQUIPAGGIO

MAGG. MASSIMO PROIETTI

CAP. SIMONE MURRI

SOTTO TEN. PAOLO CASELLA

MARESCIALLO ANTONIO SEMPLICI

SERG. MAGG. SILVIO PIERETTI

Leggi anche