Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

LIVORNO- Si è conclusa alle prime luci dell’alba di questa mattina, con il recupero delle ultime pattuglie infiltrate nel territorio della provincia di Grosseto, l’esercitazione denominata FENIX ed iniziata lo scorso 30 giugno. L’attività continuativa di pattuglia, avvenuta a seguito di un aviolancio nella zona della provincia di Siena, ha avuto lo scopo, soprattutto in questa delicata fase di evoluzione del Reggimento, di rafforzare la… continua a leggere
ESCURSIONE SUL COL DI TENDA DEI PARACADUISTI DI MONZA PARMA- Il Col di Tenda è una montagna ben nota al Team Folgore Paracadutisti, perchè è una delle prime quote raggiunte dai suoi atleti durante il "Cro Magnon", ovvero la gara di corsa in montagna Che da Limone Piemonte porta a Montecarlo, in Francia, attraversando le alpi marittime. L'intero percorso è contraddistinto da alcuni Forti ottocentesci… continua a leggere
REGGIO EMILIA- Due pilatus e tre istruttori di alto profilo nelle discipline del "relativo", Ivan Quadrio, free fly",Luca Montagnesi e "free style" , Marco Tiezzi, sono a disposizione dei paracadutisti da stamattina fino a Domenica sera. L'evento consente di iscriversi al "boogie" e poter accedere ad una serie di lanci di gruppo oppure con l'istruttore "in singolo" con il solo prezzo del ticket. BFU non… continua a leggere
PARMA-Navi della Nato, tra le quali due imbarcazioni italiane, si stanno dirigendo verso il porto bulgaro di Burgas, dove prenderanno parte alle manovre, nome in codice Breeze, insieme con la Marina militare della Bulgaria. Lo riferisce l'agenzia russa Interfax, citando fonti militari. Le esercitazioni nell'area hanno già irritato Mosca negli anni precedenti: in particolare l'operazione See Breeze, che è stata organizzata anche in Crimea, la… continua a leggere
MUORE UN VETERANO DEL 185mo

Pubblicato il 04/07/2014

di Paolo Frediani LIVORNO Ieri 3 luglio, il Comandante del185° RRAO FOLGORE, colonnello Maurizio Fronda, ha reso l'estremo saluto ad un Commilitone, da poco in quiescenza, il 1° mar.paracadutista Antonio Spina, classe 1959. Il colonnello Fronda era accompagnato dai suoi luogotenenti e da altri ufficiali superiori, ora effettivi al COMFOSE, tra i quali il Col. Cosimo Bianchi e dal SU. di Corpo del 9° Col… continua a leggere
roma- Il comandante del velivolo Tornado abbattuto dalla contraerea irachena nel 1991 ha donato all'AM la casacca indossata durante il periodo di prigionia Il Capo equipaggio del Tornado italiano abbattuto dalla contraerea irachena nella notte tra il 17 e il 18 gennaio 1991 durante l'operazione Locusta - il Generale di Brigata Aerea Gianmarco Bellini (attualmente in congedo) - ha consegnato all'Aeronautica Militare il giubbotto indossato… continua a leggere
COLLOCAMENTO MILITARI CONGEDATI: PUGLIA FIRMA CONVENZIONE CON ESERCITO Bari, 3 luglio 2014 - L’assessore alla Formazione professionale, Alba Sasso e il comandante del del Comando Militare Esercito Puglia, generale Natalino Madeddu, hanno firmato ieri mattina una convenzione operativa in materia di formazione professionale e di collocamento sul mercato del lavoro dei militari volontari congedandi e congedati. “Firmiamo con piacere questo protocollo – ha detto l’assessore… continua a leggere
COMO- Luca Barisonzi ha scelto Erba per sposare Sarah. Luca è lo sfortunato alpino di 24 anni, Croce al Valore dell'Esercito, rimasto tetraplegico a causa di un attentato a Bala Murghab in Afghanistan nel 2011, Barisonzi , originario di Voghera, oggi residente a Gravellona Lomellina, piccolo centro in provincia di Pavia, ha conosciuto Sara attraverso la foto della sorella di un amico che la ritraeva… continua a leggere
CAGLIARI- La famiglia ONANO , grande amica del Progetto El Alamein e del nostro giornale, si è riunita per i tre mesi dell'ultimo arrivato Salvatore Onano. Da sinistra: la giacca originale di Giovanni Onano, Leone di El Alamein, sempre presente nei cuori dei Familiari, indossata dal nipote Giovanni durante la sua Missione ad El Alamein, Salvatore Onano,padre di Giovanni, che nella foto tiene in braccio… continua a leggere
ROMA- L’enac rende noto che la scorsa settimana, dal 23 al 25 giugno, la propria struttura di Medicina Aeronautica (Aeromedical Section), è stata sottoposta a un’ispezione dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (Easa) per la verifica della rispondenza sia dell’organizzazione, sia delle procedure ai Regolamenti Europei in materia di certificazione medica del personale di volo e dei controllori del traffico aereo. L’ispezione si è conclusa… continua a leggere