Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

New York. È morto a 72 anni per un cancro ai polmoni Eric Lawson, noto come «Marlbo­ro Man». Negli anni ’70. Law­son, attore tv, era stato testi­monial per la multinazionale del tabacco, interpretando il vi­goroso cowboy che si accen­de la sigaretta mentre tiene le briglie di un cavallo. Lawson non aveva però perso il vizio neanche dopo essersi “con­vertito” e aver fatto il testimo­nial all’inverso,… continua a leggere
PARMA- Il grande impiego di risorse navali militari, unito all'inserimento a bordo dei mercantili di contractors, ha dato buoni risultati. Nel 2013 ,infatti,gli attacchi sono stati quattro. mentre erano 10 nel 2009, otto nel 2010, otto nel 2011 e cinque nel 2012, anno deil'inizio degli interventi militari. Nell'intero 2013 la pirateria marittima rileva l'Imb( International maritime bureau, dipartimento d International chambre of commerce (Icc, che… continua a leggere
PISA- E' stato annunciato un cambiamento al vertice della sezione di paracadutismo del Centro Sportivo Esercito. Terminato il suo periodo di comando, il Colonnello Bernardo Mencaraglia cede il comando all'amico Maggiore Paolo Filippini (foto sotto,ndr), che nel CSE ha trascorso praticamente tutta la sua vita militare. Dopo 35 anni al servizio della Brigata paracadutisti "FOLGORE", gli ultimi dei quali alla guida del Centro Sportivo Esercito,… continua a leggere
l'ultimo alzabandiera del 183mo reggimento paracadutisi Nembo all'interno della FOB. Da domani inizierà il rientro in convoglio, attraversando aree che nascondono elementi ostili. FASE FINALE DELLA TRANSIZIONE: IL NEMBO CONSEGNA L’ULTIMA DELLE BASI AVANZATE ITALIANE . DA OGGI CAMP ARENA DI HERAT RIMANE L'UNICA BASE IN AFGHANISTAN DEL CONTINGENTE ITALIANO Shindand, 28 gennaio 2014. Questa mattina la base operativa avanzata “La Marmora” di Shindand, ultima… continua a leggere
OLBIA- La Brigata Sassari, comandanta dal Generale paracadutista Scopigno tornerà in Afghanistan a Febbraio. Gestiranno la fase di transizione prima di lasciare il comando del territorio "WEST" nelle mani delle forze militari afghane. Il capo di Stato Maggiore: "Sarà una fase impegnativa". Si è svolta oggi alla presenza del Ministro della Difesa Mario Mauro e del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale Claudio Graziano, la… continua a leggere
PARMA - Un gruippo di parlamentari è arriato in India per "fare pressioni" sul governo indiano. Si tratta dei presidenti delle commissioni Esteri e Difesa del Senato, Pier Ferdinando Casini e Nicola Latorre, e della Camera, Fabrizio Cicchitto ed Elio Vito. Sono poi partiti: per il Senato: Luis Alberto Orellana (M5S), Antonio Scavone (Gal), Maurizio Gasparri (Fi), Riccardo Nencini (Psi), Marcello Gualdani (Ncd). Per la… continua a leggere
RICEVIAMO IN COPIA E PUBBLICHIAMO Paghiamo i mutui per delle macerie Dal 1 gennaio, le banche hanno ripreso a esigere il pagamento delle rate dei mutui sulle case danneggiate dal sisma del maggio 2012, grazie anche all'inerzia dei politici emiliani, troppo presi dalle liti di partito, dall'urgenza di legalizzare la cannabis e dare la cittadinanza agli africani. Parimenti colpevoli i sindaci del cratere e il… continua a leggere
CaSTA 2014. Le “quote rosa” della Julia ai Campionati sciistici delle Truppe Alpine. Sestriere, 27 gennaio 2014. Da diversi anni le donne in divisa sono una realtà concreta dell’Esercito, negli Alpini costituiscono l’8% della forza totale, svolgono le stesse mansioni dei loro colleghi maschi e da martedì cercheranno di portare alla vittoria il proprio reparto dimostrando tutto il loro valore nella prova principale dei campionati,… continua a leggere
PARMA- una sentenza del tribunale ha riconosciuto un nesso di causalità tra il cancro e le vaccinazioni fatte con tempi, modalità e controlli specifici non congrui. Il ministero della Salute è stato ,infatti, condannato dal Tribunale di primo grado di Ferrara, a indennizzare la famiglia di Francesco Finessi ( nella foto,ndr), militare che nel 2002, a 22 anni, è deceduto per un linfoma non Hodgkin.… continua a leggere
”Siamo soldati, soldati italiani, dobbiamo soffrire con dignità. Ci auguriamo di tornare con onore”. Sono le parole pronunciate da Massimiliano Latorre durante l’incontro con la delegazione di parlamentari italiani arrivata a Nuova Delhi questa mattina. Una delegazione trasversale composta, da onorevoli e senatori di tutti i partiti e di tutti gli schieramenti, per far comprendere all’India e al mondo che tutta l’Italia e tutti gli… continua a leggere