Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

  TERNI Un grave incidente e' accaduto stamane a Terni ad un paracadutista ternano di 43 anni. Intorno a mezzogiorno, durante l'atterraggio sull' aviosuperficie gestita dalla società sportiva The zoo, si è schiantato al suolo riportando una frattura alla colonna vertebrale, che ha indotto i medici a predisporre un immediato intervento chirurgico effettuato dal reparto di Neurochirurgia. La probabile causa potrebbe essere una virata bassa,… continua a leggere
PARMA- Considerando ogni forma di conflitto, dalle guerre palesi o dichiarate, al terrorismo armato ed organizzato, l’aggiornatissimo sito Guerre nel mondo fotografa la situazione a metà Gennaio 2014, pubblicando l'elenenco dei conflitti ed includendo, con nostra sorpresa, anche l'Italia, in quanto infiltrata da numerosi gruppi armati. Africa 24 Stati con situazioni di guerra; 141 tra milizie-guerrigliere, gruppi separatisti e gruppi anarchici coinvolti; Punti Caldi: Mali,… continua a leggere
PARMA Al campione di paracadutismo di Pontecagnano Mario Fattoruso ( primo a sinistra nella foto, ndr) la medaglia di bronzo al valore atletico per i risultati agonistici conseguiti nel 2011.La notizia è stata comunicata all’atleta direttamente dal presidente nazionale Giovanni Malagò. “Ti esprimo i più vivi complimenti – ha scritto Malagò nella lettera – per il meritato riconoscimento e l’augurio di ulteriori successi nella tua… continua a leggere
NEW YORK Arriva dal Friuli Venezia Giulia il quadro simbolo della grande mostra americana sul Futurismo italiano. “The Italian Futurism 1909-1944”, che verrà inaugurata il 21 febbraio al Guggenheim Museum di New York, ha scelto come immagine per il manifesto “Prima che il paracadute si apra” di Tullio Crali, che fa parte della collezione della Galleria d’arte moderna di Udine. Il dipinto è un’opera figurativa… continua a leggere
TERNI-Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, il generale Claudio Graziano, questa mattina a Cassino ha presentato alla stampa il progetto che vede impegnato l’Esercito Italiano, ed in particolare la caserma dell’80esimo Rav Roma, di addestramento delle reclute del ricostituendo esercito libico. Sono 340 i militari magrebini che si stanno addestrando nel perimetro militare di Cassino dopo aver superato una selezione e aver seguito in patria… continua a leggere
COSENZA - E' stata disposta l'autopsia per la morte di un bersagliere , V. I. , 38 anni deceduto nell'ospeadle di Cosenza. V. aveva accusato qualche settimana orsono, febbre e malori, ed era stato ricoverato. Due giorni fa il peggioramento delle condizioni e la morte. Il militare aveva partecipato a diverse missioni all'estero, anche in Albania e in Afghanistan. Sono stati gli stessi vertici dell'ospedale… continua a leggere
Haribo e le "caramelle razziste" Anche la caramelle possono venire accusate di razzismo. E per gli svedesi della Haribo si tratta di un rischio che è meglio non correre. Meglio cancellare dalla produzione i dolciumi finiti nel mirino e concentrarsi sulle storiche, e si spera al di fuori di ogni sospetto, rotelle di liquirizia. Il marchio di caramelle ha annunciato che non saranno più vendute… continua a leggere
Herat – 17 gennaio 2014. Il velivolo MQ-9A “Predator B” dell’Aeronautica Militare Italiana, è da oggi operativo in Afghanistan. Il velivolo a pilotaggio remoto, destinato a breve a sostituire la precedente versione operativa in Afghanistan dalla primavera del 2007, ha effettuato in questi giorni il suo primo volo decollando dalla base aerea di Herat. La prima missione, durata circa un’ora, ha permesso di effettuare numerosi… continua a leggere
PARMA- Il settimanale elettronico americano PMZ specializzato in scoop, ha pubblicato una serie di fotografie del 2004 a Falluja,Iraq, che mostrano due marines che bruciano alcuni cadaveri. Prontamente il comandante in capo delle forze marittime ha annunciato una inchiesta. Il settimanale afferma di avere un altro set di foto dove appaiono cadaveri mangiati da insetti e da cani, lasciando capire che i due marines potrebbero… continua a leggere
BARI Un concorso di bellezza per giovani indiane è in programma il 23 febbraio prossimo a Bari. Un vero colpo basso, frutto di superficialità e pressapochismo, proprio nel capoluogo della regione d’origine di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. La manifestazione si intitola «Miss India Italy», e in concomitanza con eventi in altri quaranta stati, concorrerà a eleggere la reginetta indiana nel mondo, nella finale di… continua a leggere