Stampa

CRONACA AGGIORNATA OGNI ORA

LONDRA- Sono ormai sulla strada del ritorno i militari italiani che hanno partecipato agli Invictus Games. Il "bottino" è ottimo: due ori, due argenti e due bronzi, che dimostrano come l'iniziativa , che coinvolgeva 12 militari italiani con postumi gravi in seguiro a ferite in servizio, è stata preparata con spirito sportivo ( e militare).Al si sono quindi aggiunte,nel nuoto, le medaglie di Ten Col… continua a leggere
cortesia Associazione Alpini Paracadutisti VERONA- La città ha accolto con grandissimo calore ed entusiasmo i SETTANTAMILA alpini del raduno regionale. Tra loro gli alpini paracadutisti che si sono distinti per compattezza ed uniformità- Il lungo corteo degli "alpipar" ha marciato come sempre, rispondendo ai saluti e agli applausi infiniti del pubblico assiepato ai lati delle strade, Erano davvero tanti gli alpini paracadutisti raggruppati in una… continua a leggere
ADOZIONI NEL NOME DI MANUEL FIORILLO

Pubblicato il 15/09/2014

VERONA- Gli Alpini di Verona hanno adottato tre ragazzi in memoria di Manuel Fiorito, capitano degli Alpini veronese morto in un attentato in Afghanistan il 5 maggio 2006, a 27 anni. Alika, Ghiorghi e Salome, tre ragazzi della Georgia vivono e studiano grazie al sostegno degli amici veronesi di Manuel Fiorito, che con lui condividevano da dieci anni la passione per l'Hellas Verona e per… continua a leggere
SAVONA- Erano 200 giovani del battaglione san Marco;vennero uccisi in quel luogo dopo che l’Ufficiale in comando pattuì, a guerra finita, il disarmo dei propri uomini coi partigiani Altri 300 corpi di altre compagnie sono nella zona. Per anni è rimasto in bigore il divieto dei sindaci di andar per boschi. Il rischio era quello di trovare reperti umani. Si è svolta questa mattina ad… continua a leggere
PIANA DELLO ZILASTRO- RC- Si è chiusa con il rancio del paracadutista la mattina di celebrazioni dell'ANPDI "X Zona" alla Piana dello Zilastro, teatro di una battaglia di paracadutisti del Nembo, tra il 4 ed il 10 settembre 1943. Erano presenti i labari delle sezioni calabresi e siciliane, con quello della Sezione ANPDI di Treviso, rappresentata dai marciatori Saoner e Bertanza. Il plotone che ha… continua a leggere
TIRRENO del 14 Settembre 2014 Fiamme in un garage, palazzo evacuato Nel locale adibito a officina scoppiano alcune bombolette. Un gran numero di soccorritori: famiglie in strada, nessun ferito Ho aiutato un anziano sordo e ipovedente che non si era accorto di nulla. Un altro era a letto e non si poteva muovere: lo abbiamo portato giù sulla lettiga di Lara Lo­re­ti wLI­VOR­NO «A un… continua a leggere
L’UKRAINA COMPRA 90 BLINDATI LINCE

Pubblicato il 14/09/2014

BOLZANO «La voce della Russia» ha rivelato che il governo italiano ha autorizzato l'acquisizione di novanta veicoli blindati «Iveco Lmv» (Light Multirole Vehicle - Veicolo leggero multiruolo) da parte dell'esercito ucraino. La vendita deriva dal vertice Nato tenutosi una settimana fa a Newport, in Galles, «Fakty», quotidiano ucraino in lingua russa, dedica molto spazio ai dettagli tecnici del veicolo prodotto a Bolzano; il costo per… continua a leggere
L’Is: «Colpiremo l’Europa e i cristiani» Video dei jihadisti «condanna» la Coalizione. Obama: evitiamo gli errori del passato LUCA GERONICO Due giorni dopo l’annuncio di Obama di una coalizione in­ternazionale con la promessa di «distruggere i terroristi dell’Isis, o­vunque siano», puntuale la risposta sul web dello Stato islamico. L’Is annun­cia «guerra contro l’Europa e i cristia­ni in Siria» e minaccia attentati contro i Paesi che… continua a leggere
Oggi l'aeronautica militare italiana ha regalato un passaggio delle Frecce Tricolori su Bruxelles, per inaugurare la prima Coppa di calcio della presidenza italiana. L'obiettivo sarebbe di promuovere non solo l’Italia ma soprattutto grandi valori quali sport, rispetto reciproco e solidarietà. È l’iniziativa organizzata n al parco del Cinquantenario, dalla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Ue e dall’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, in collaborazione con l’Aeronautica militare ed… continua a leggere
MARCIA DELLO ZILASTRO: AGGIORNAMENTO

Pubblicato il 13/09/2014

COSENZA- Raggiunta la caserma-rifugio posta a circa metà percorso, in località Gambarie d'Aspromonte, "CIPPO GARIBALDI" , solo 25 chilometri separano i paracadutisti calabresi, siciliani e -graditi ospiti- trevigiani. Dopo il bivacco, il gruppo è ripartito di buon'ora per raggiungere la piana dello Zilastro dove domattina i paracadutisti delle sezioni calabresi e siciliane si iruniranno con le Autorità per celebrare la ricorrenza della Battaglia.Sotto la fto… continua a leggere